In arrivo su Netflix le collezioni, cataloghi curati da persone

sta testando un nuovo strumento per aiutare gli utenti a trovare nuovi contenuti da guardare. La nuova feature si chiama “Collezioni” ed è una novità assoluta per il colosso dello streaming. La selezione delle migliori , dei film e dei documentari che entreranno a far parte di ogni “Collezione” sarà infatti curata da un team di persone in carne e ossa e non più da un algoritmo. Al momento questo nuovo strumento si trova in fase di beta-test sui dispositivi iOS.

Come sono create le “Collezioni” Netflix

Al momento Netflix ha già una feature volta a suggerire i migliori contenuti da guardare, come migliori serie TV in uscita e film che vengono selezionati in base alla cronologia dell’account. Le “Collezioni” saranno diverse perché i titoli proposti all’interno di ogni catalogo saranno scelti in base a fattori di similarità, come il genere (horror, thriller, comedy e così via), le caratteristiche dei personaggi (come: donne, uomini o bambini), la trama e l’atmosfera della storia. Il tema conduttore della singola “Collezione” e i contenuti selezionati, dei rumors parlano di una quarantina di titoli circa per ogni collezione, saranno scelti accuratamente da un team di creativi dell’azienda.

Fra le “Collezioni” già create e disponibili per i tester figurano, per esempio, “Let’s Keep It Light” (trad. “Andiamoci piano”), “Dark & Devious TV Shows” (trad. “Programmi subdoli e oscuri”), “Prizewinning Movie Picks” (trad. “Raccolte dei film premiati dalla critica”), “Watch, Gasp, Repeat” (trad. “Guarda, fai un sussulto, ripeti”), “Women Who Rule the Screen” (trad. “Donne che dominano lo schermo”). Al momento non si hanno riscontri di tester in Italia della nuova funzionalità e si dovranno attendere ulteriori decisioni strategiche di Netflix.

I suggerimenti su Netflix: come funziona l’algoritmo

Al momento l’unica modalità di suggerimento disponibile sulla piattaforma è a opera di un algoritmo che funziona secondo un sistema avanzato di categorizzazione. L’idea che ha dato vita al sistema parte da un presupposto molto semplice: esistono più sottocategorie e nicchie di quanto i raggruppamenti semplicistici come “Sci-fi”, “Romantico” e “Comedy” lascerebbero pensare. In questo modo i consigli sui contenuti sono più specifici e targettizzati sul singolo utente.

Netflix ha anche un altro metodo con cui suggerire nuovi titoli ai suoi iscritti, tramite le tendenze e i contenuti popolari. In questo modo un abbonato potrà farsi un’idea su cosa stia attirando l’attenzione degli altri utenti della piattaforma sparsi per il mondo.

Come funzionano le “Collezioni” Netflix

Le curiosità sulla nuova funzionalità di Netflix sono partite da un tweet di Jeff Higgins, in cui il guru della comunicazione social postava uno screenshot dell’app Netflix con la nuova feature aggiunta. Come detto, le “Collezioni” sono ancora in fase sperimentale e solo su alcuni dispositivi iOS sono stati selezionati come tester della nuova funzionalità.

Se si rientra nel gruppo dei tester, all’apertura dell’app si riceve una notifica pop-up in cui si chiede se si vuole accettare di testare le “Collezioni”. Se si accetta, la schermata principale di Netflix cambierà leggermente. La feature “Collezioni” prenderà il posto del tasto “Le mie liste” (solitamente sito in alto a destra). Ciò non comporta una cancellazione dell’opzione “Le mie liste” che sarà accessibile dal tasto “altro” (nella parte bassa dell’applicazione).

Quando si seleziona “Collezioni”, si entra in un menù dove sono presenti tutti i cataloghi creati, con relativa descrizione e la possibilità di seguire una o più collezioni ritenute interessanti, in questo modo si riceverà una notifica ogni qual volta venga aggiunto un nuovo titolo alla “Collezione” seguita.

In collaborazione con ByTek Marketing

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here