Come funziona la VPN e perché usarla?

Una , ovvero una rete privata virtuale, consente di creare una connessione sicura a un’altra rete su Internet. Le connessioni VPN possono essere utilizzate per accedere a siti web con limitazioni regionali, proteggere la tua navigazione, l’account di posta elettronica, per vedere filmati e avvenimenti sportivi in streaming e per tanto altro ancora.

Oggi le VPN sono molto popolari, ma non per i motivi per cui sono state originariamente create. Infatti questo sistema di rete virtuale era solo un modo per connettere le aziendali insieme in modo sicuro su Internet o consentire di accedere a una rete aziendale da casa.

Cos’è una VPN e come può aiutare?

In termini molto semplici, una VPN connette il tuo PC, smartphone o tablet a un altro computer (chiamato server) da qualche parte su Internet, e ti permette di navigare usando la connessione internet di quel computer.

Quindi, se quel server si trova in un Paese diverso, apparirà come se provenissi dal medesimo luogo e potresti potenzialmente accedere a cose che normalmente non ti sono consentite per censura o per non violare la legge vigente sul copyright.

Una VPN ti può ad esempio ritornare utile per bypassare le restrizioni geografiche sui siti web o lo streaming audio e video, guardare i media in streaming come Netflix e Hulu.

Potrai proteggere i tuoi account di posta dallo spionaggio degli hot spot Wi-Fi inaffidabili, ottenere l’anonimato online nascondendo la tua vera posizione ed evitare di essere loggato durante il torrenting, ovvero uno dei sistemi peer-to-peer maggiormente usati al mondo per il collegamento a dei file da scaricare sul proprio computer.

Come si ottiene una VPN e quale scegliere?

A seconda delle esigenze, puoi utilizzare una connessione VPN dal tuo posto di lavoro, creare tu stesso un server VPN o, a volte, ospitarne uno direttamente da casa tua, ma realisticamente la stragrande maggioranza delle persone cerca solo qualcosa per proteggersi durante il torrenting o aiutarli mentre guarda alcuni media online a cui nel loro Paese non è consentito accedere.

La cosa più semplice da fare è semplicemente quella di accedere a uno di questi siti, registrarsi e scaricare il client VPN per PC Windows, Mac, Android, iPhone o iPad. Tutti offrono prove gratuite, quindi puoi facilmente recuperare i tuoi soldi se successivamente cambi idea.

Come funziona una VPN?

Quando colleghi il tuo computer (o un altro dispositivo, come uno smartphone o un tablet) a una VPN, il computer funziona come se si trovasse sulla stessa rete locale della VPN. Tutto il traffico di rete gli viene dunque inviato tramite una connessione sicura.

Inoltre, siccome il tuo computer si comporta come se fosse presente fisicamente sulla rete, ti consente di accedere alle risorse in tutta sicurezza anche quando ti trovi in un’altra località del mondo.

Quando si naviga con una connessione VPN, il computer contatta il sito web digitato tramite alcuni parametri crittografati. La VPN a sua volta inoltra la richiesta per te e successivamente ti invia la risposta dal sito web attraverso una connessione.

Se ad esempio stai utilizzando una VPN degli USA, potrai accedere a Netflix, poiché questo network vedrà la tua connessione come se proveniente proprio dagli Stati Uniti. Da come si evince abbonarsi a un servizio VPN significa poter visualizzare di tutto e di più in streaming senza alcuna restrizione e soprattutto in massima sicurezza.

in collaborazione con Awise

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here