Salvaguardare i dati per salvare la reputazione?

Di Edwin Passarella, Manager, Sales Engineering, Large National Accounts, South EMEA & UKI di Commvault

Cerchiamo di capire come è possibile definire correttamente il valore: sono più importanti gli stabilimenti della Coca Cola nel mondo o il brand in sé?

La seconda risposta è quella corretta. L’immagine di un’azienda è spesso il suo aspetto più importante. In particolare, con l’adozione di recenti normative e leggi internazionali legate alla protezione e la difesa dei , le imprese hanno il dovere di rispettarle o corrono il rischio di rovinare la propria . È necessario quindi che riflettano su priorità e imperativi da rispettare, perché questo avrà un’importanza vitale per la protezione non solo dei dei loro clienti, ma anche della propria immagine.

Priorità alla  

Le aziende che non danno priorità alla privacy e alla protezione dei propri asset – inclusi i dati dei clienti – rischiano seri danni finanziari, non solo sul fronte delle entrate economiche, ma anche della reputazione. Ci si aspetta infatti che le imprese si assumano la responsabilità dei dati che trattano e, se questo non accade, perderanno inevitabilmente credibilità. Bisogna prestare molta attenzione, sia alla percezione pubblica che a regolamentazioni sempre più stringenti.

Le aziende devono preoccuparsi delle potenziali ripercussioni finanziarie causate dalla non conformità, ma ciò a cui dovrebbero prestare ancora maggiore attenzione è la perdita di fiducia a cui andrebbero incontro. La fiducia sarà sempre un elemento di differenziazione man mano che i clienti diventeranno più consapevoli sul modo in cui vengono gestiti i loro dati e a tal proposito sarà fondamentale che i responsabili aziendali si occupino di questo tema.

Il Data Management è obbligatorio

È importante che le aziende si dotino di sistemi adeguati per mitigare i rischi associati alle violazioni dei dati, come il furto o la perdita di dati. La protezione del perimetro rimarrà sempre un metodo standard di difesa, ma senza un sistema di backup e recovery, le aziende non saranno mai al sicuro al 100%.

Una solida gestione dei dati è parte integrante delle attività quotidiane di ogni azienda, in particolare quando si parla di piattaforme digitali e tecnologie che utilizzano i dati personali dei clienti per fornire esperienze personalizzate. Si tratta sostanzialmente del modo in cui un’azienda è in grado di gestire sicurezza e privacy delle informazioni, ma senza un piano di backup rischierà di perdere sia i dati che parte della propria reputazione.

Le aziende si sono trovate a essere il punto di connessione tra privacy e sicurezza dei dati nell’evoluzione delle normative e assumeranno sempre più il ruolo di custodi delle informazioni. Chi si dimostrerà affidabile guadagnerà la fiducia dei clienti e manterrà una reputazione positiva e tutto questo può avvenire con una gestione efficace dei dati.

 

Copia & Incolla: perché questo titolo? Perché i contenuti di questa categoria sono stati pubblicati SENZA ALCUN INTERVENTO DELLA REDAZIONE. Sono comunicati stampa che abbiamo ritenuto in qualche modo interessanti, ma che NON SONO PASSATI PER ALCUNA ATTIVITÀ REDAZIONALE e per la pubblicazione dei quali Tech Economy NON RICEVE ALCUN COMPENSO. Qualche giornale li avrebbe pubblicati tra gli articoli senza dire nulla, ma noi riteniamo che non sia corretto, perché fare informazione è un’altra cosa, e li copiamo ed incolliamo (appunto) qui per voi.

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here