5 consigli da Atlassian per costruire la cultura dell’innovazione

L’ non può essere imposta. Deve far parte della cultura dell’intera azienda, non può quindi essere concentrata in una sola persona o nascosta in una stanza dedicata. Questa consapevolezza deve manifestarsi anche nel modo in cui l’azienda opera quotidianamente e tenere il passo rispetto ai rapidi cambiamenti e alle aspettative dei dipendenti. Ma come si riesce a concretizzare questo obiettivo? Atlassian, la società australiana specializzata in soluzioni di team collaboration, spiega come ha fatto a diventare un’azienda pluripremiata come “Best Place To Work” e quali sono i punti da considerare nella costruzione di una solida cultura dell’innovazione all’interno della propria azienda.

1 – CAPIRE COSA NON È CULTURA DELL’INNOVAZIONE 

Spesso il concetto di cultura dell’innovazione viene inteso come la possibilità di avere un tavolo da ping-pong in ufficio, un’area fitness o della birra gratis. Se queste possono essere una manifestazione di una determinata cultura aziendale – Atlassian stessa fonda le sue radici nel valore “Play, as a team” – tuttavia, non si può pensare che questi aspetti da soli possano avere un impatto sull’innovazione che sia significativo o duraturo. La leadership aziendale dovrebbe dare alle persone l’autonomia per creare qualcosa di nuovo, vivere l’azienda come un laboratorio che celebra gli esperimenti, genera nuove idee, cerca un feedback costante e si evolve di conseguenza per soddisfare i propri clienti, ma anche le persone che la popolano. Essere una realtà innovativa non vuol dire neanche spingere le proprie risorse a lavorare senza sosta pur di arrivare a concepire la cosiddetta “next big idea”. Bisogna piuttosto creare dei momenti dedicati all’innovazione e favorire invece nel quotidiano la creazione di una cultura aziendale che metta a proprio agio i dipendenti, ma soprattutto che dia loro lo spazio per avere una vita fuori dall’ufficio, esplorare il mondo, innamorarsi, disinnamorarsi, giocare, inciampare, rialzarsi   – insomma, semplicemente… vivere.

2 – DARE SPAZIO A MOMENTI DI PURA SPERIMENTAZIONE 

Uno dei più famosi approcci innovativi ormai entrati a pieno titolo tra le pareti delle grandi multinazionali è quello che prevede l’utilizzo del 20% del proprio tempo a disposizione per sviluppare idee e progetti personali. Ma se questi momenti sono tanto importanti, perché non dare più margine alla sperimentazione? Le persone hanno bisogno di tempo e spazio per far affluire le proprie idee, tant’è che Atlassian ormai da anni promuove gli ShipIt Days, riconosciuti dai dipendenti come una delle attività aziendali migliori in assoluto. Si tratta di un hackhaton con cadenza trimestrale in cui viene invitato tutto l’organico a rinunciare alla propria attività lavorativa per trascorrere 24 ore interamente dedicate all’innovazione. Una vera botta di adrenalina in cui vengono formate squadre ad hoc, ignorando tutti i confini artificiali tracciati dai grafici organizzativi, con lo scopo di perseguire qualsiasi idea folle, ma anche di far legare le persone con altre che forse non conoscono così bene. In questo modo è possibile avere accesso a un diverso mix di competenze per implementare una soluzione, che può essere legata ai prodotti (Jira Service Desk, uno degli applicativi di maggiore successo di Atlassian, è stato ideato proprio durante una di queste giornate!) ma non solo. Attività come sostituire le lampadine a incandescenza in ufficio o costruire una sala giochi a gettoni infiniti (per la gioia di tutti) non sono affatto di tipo tecnico. Il punto è fare qualcosa di nuovo che migliori la vita in ufficio, partendo dal presupposto che le migliori idee arrivano a mente rilassata.

3 – VALORI CONDIVISI SOPRA LE COMPETENZE

L’innovazione funziona in modo diverso in ogni azienda a seconda del settore, della storia, delle tradizioni locali. Per aziende come la nostra, distribuite in diversi continenti, la cultura dell’innovazione in un ufficio sarà leggermente diversa a seconda del paese di provenienza. Ecco perché avere un forte insieme di valori è così importante per l’innovazione: sono le fondamenta comuni che legano insieme le persone.

In Atlassian, la condivisione dei nostri valori diventa un elemento chiave nei processi di selezione di nuove risorse. Oltre ad esaminare esperienze e competenze infatti, valutiamo se il possibile candidato supera quello che chiamiamo il “Test del marciapiede“: in altre parole, se incontrassimo questa persona in una domenica pomeriggio per strada, ci piacerebbe fermarci a chiacchierare con lui/lei perché sentiamo che condivide i nostri stessi valori?

Perché crediamo che questo aspetto sia così importante? Perché se ci piacciono le persone con cui lavoriamo e valorizziamo le stesse cose, trascorreremo più tempo con loro e la collaborazione sarà più piacevole. Non possiamo essere innovativi senza dei compagni di squadra che vivono e respirano ogni giorno i nostri stessi valori. Questo non significa assumere persone uguali a noi – questo anzi porterebbe a creare un team di lavoro omogeneo e controproducente – ma vuol dire creare una squadra con persone di diversa provenienza, interessi, età, e personalità, garantendo al tempo stesso che ciò che abbiamo in comune sono le cose che contano davvero (e che per la nostra azienda sono trasparenza, affidabilità, iniziativa, ma anche divertimento e buon equilibrio vita-lavoro)

4 – UN ECOSISTEMA FATTO DI PERSONE 

L’unica cosa più potente di un individuo è il team. La diversità di pensiero, abilità e background dei gruppi di lavoro sono ingredienti essenziali per l’innovazione che hanno portato a tutte le grandi conquiste umane. E riunire le persone alle feste aziendali, nelle chat room, sui documenti condivisi, per il pranzo o per festeggiare avvenimenti speciali serve a creare quello spirito di squadra che è il fondamento di un ambiente produttivo. Si collega a tutto ciò che facciamo. Lo stesso vale per l’assunzione di persone che ci piace avere intorno. Se capitate in Atlassian il venerdì pomeriggio, vedrete i nostri neo-assunti andare in giro in bicicletta per l’ufficio servendo bibite e snack. Perché? È un ottimo modo per incontrare tutti in modo informale e prendersi meno sul serio. Più siamo in grado di riunire le persone, migliori sono le possibilità che le conversazioni – che si tratti di lavoro o di gioco – scatenino un’idea innovativa. Atlassian è fondata sulle idee brillanti e sugli sforzi del nostro team perché, se ci affidassimo solo alle idee di pochi eletti, cresceremmo come azienda in un contesto stagnante. Infatti, la nostra sopravvivenza a lungo termine dipende dalla nostra capacità di migliorare continuamente attraverso il cambiamento. 

5 – LA TRASPARENZA PRIMA DI TUTTO 

Molte aziende tendono a strutturare i propri in team in veri e propri “silos organizzativi”, dove le squadre agiscono in maniera autonoma a seconda delle competenze e sono portate a un’ottica di separazione verso il resto dell’organizzazione. Atlassian cerca di combattere questa pratica, in modo tale che ogni dipendente sia al corrente di quello che succede all’interno dell’azienda e allo stesso tempo possa dare il proprio contributo. Alla base della filosofia di Atlassian, infatti, c’è l’importanza di un approccio di lavoro che sia realmente aperto e collaborativo. Ogni nostro progetto inizia con una pagina in Confluence – il nostro software per la creazione e gestione documentale aperto e pensato appositamente per la team collaboration – accessibile a qualsiasi dipendente per impostazione predefinita, mentre l’istanza di Jira Software che usiamo per tracciare bug e miglioramenti nei nostri prodotti è aperta anche al pubblico. La trasparenza alimenta il rispetto. E quando si rispettano le persone con cui si lavora, è più facile essere onesti con loro. Il che, a sua volta, significa dare (e ricevere!) un feedback sincero, senza inutili filtri, che aiuti a costruire prodotti migliori.

CONCLUSIONI: LA CULTURA AZIENDALE PUÒ CAMBIARE, I VALORI NO  

Man mano che un’azienda cresce, cambia inevitabilmente. Lo stesso vale per la cultura. Non radicalmente, forse, e probabilmente è una crescita talmente lenta che si nota solo a posteriori. Un forte insieme di valori condivisi permette di flettersi, adattarsi e interagire con i cambiamenti. Perché la cultura non è solo una cosa, sono molte cose che lavorano insieme. Quando i team hanno l’autonomia per risolvere i problemi e la visibilità su ciò che accade intorno a loro, sono in grado di proporre idee incredibilmente innovative.

 

Copia & Incolla: perché questo titolo? Perché i contenuti di questa categoria sono stati pubblicati SENZA ALCUN INTERVENTO DELLA REDAZIONE. Sono comunicati stampa che abbiamo ritenuto in qualche modo interessanti, ma che NON SONO PASSATI PER ALCUNA ATTIVITÀ REDAZIONALE e per la pubblicazione dei quali Tech Economy NON RICEVE ALCUN COMPENSO. Qualche giornale li avrebbe pubblicati tra gli articoli senza dire nulla, ma noi riteniamo che non sia corretto, perché fare informazione è un’altra cosa, e li copiamo ed incolliamo (appunto) qui per voi.

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here