Un network per lo sviluppo delle PMI: obiettivo crescita

21 nuove società italiane, grazie a una partnership strategica tra Banca Mediolanum ed ELITE, entrano a far parte della Mediolanum Lounge, un progetto volto a supportare la crescita e la raccolta di capitali promosso da Borsa Italiana-London Stock Exchange Group, dedicato alle aziende ambiziose con un modello di business solido e una chiara strategia di crescita.

Ad oggi ELITE conta più di 1.100 aziende, provenienti da 40 Paesi, per un totale di ricavi aggregati di oltre 82 miliardi di euro e oltre 478.000 posti di . Le società italiane nel programma sono al momento 678, rappresentative dei diversi settori economici.

Perché ELITE come opportunità per le imprese?

Le imprese coinvolte in questo network possono godere di un modello di collaborazione innovativo, inserito in una rete di business internazionale, utile a facilitare l’accesso ai capitali per la crescita sia sul mercato pubblico che privato. Il modello Lounge vanta una conoscenza profonda dei bisogni delle aziende e si avvale della capacità di ELITE per contribuire ai cambiamenti culturali e organizzativi necessari, offrendo contemporaneamente un vero e proprio ecosistema di opportunità di business, competenze tecniche e una mentorship dedicata.

Il lancio della prima ELITE Mediolanum Lounge – afferma Massimo Doris, Amministratore Delegato di rappresenta un ulteriore importante passo nel percorso di crescita e innovazione che l’azienda da sempre persegue come obiettivo prioritario e che nel corso degli ultimi anni ci ha permesso sempre più di costruire e consolidare il rapporto fiduciario con i clienti imprenditori e, dunque, con le loro piccole e medie imprese. Siamo sempre stati convinti che il nostro tessuto imprenditoriale rappresenti un patrimonio imprescindibile per un sistema Paese produttivo, competitivo, orientato al futuro e pronto a cogliere le sfide internazionali che lo aspettano. Per valorizzare questa ricchezza è indispensabile un accesso più agevole a strumenti di finanziamento alternativi rispetto al tradizionale credito bancario. Ne è prova concreta il tempismo che ci ha portati a fungere da apripista per l’intera industry in materia di PIR, affermandoci subito come leader di mercato. Con la nostra Investment Bank vogliamo diventare un punto di riferimento per le , sfruttando i vantaggi della nostra rete di Family Banker, professionisti radicati su tutto il territorio, capaci di supportare qualsiasi esigenza e di facilitarne la realizzazione anche nei distretti geograficamente più lontani rispetto a quello finanziario milanese”.

Chi sono le nuove 21 imprese in ELITE?

Le società aderenti a ELITE Mediolanum Lounge sono rappresentative di 12 diversi settori industriali che vanno dall’entertainment alla moda, dall’industria al food e provengono da 8 regioni italiane: Lombardia, Emilia Romagna, Sicilia, Umbria, Veneto, Abruzzo, Lazio e Marche.

Il fatturato aggregato delle 21 aziende raggiunge 1,3 miliardi di euro mentre, se si guarda al numero di lavoratori, si raggiunge quota 6.000 dipendenti.

Le nuove società ammesse – afferma Luca Peyrano, CEO di ELITErappresentano numerosi settori di eccellenza del tessuto imprenditoriale del nostro Paese. Grazie a ELITE e Banca Mediolanum avranno accesso a ulteriori competenze e a nuovi capitali per finanziare la crescita. Crediamo fortemente che il futuro del nostro Paese sia strettamente collegato alla capacità di valorizzare quello delle sue aziende più virtuose: ELITE gioca un ruolo cruciale nel raggiungimento di questo obiettivo”.

21 imprese che – afferma Massimo Doris – costituiscono eccellenze imprenditoriali, aziende eterogenee, provenienti da diverse industries, differenti anche per dimensione e localizzazione. Un mosaico che rispecchia il nostro obiettivo di essere vicini alle PMI e agli imprenditori presenti in tutti i settori e su tutto il territorio nazionale”.

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here