4 indicatori per assumere talenti nell’era dei Big Data

Toucan Toco illustra i 4 indicatori da considerare per assumere nuovi talenti nell’era dei .

  1. Valutare la notorietà dell’azienda: monitorare il numero di candidature può fornire informazioni preziose sulla popolarità dell’azienda, permettendo così di adottare misure per attrarre e mantenere vivo l’interesse dei giovani talenti sul brand.
  2. Quantificare il numero di candidature: per valutare l’efficacia delle campagne di è importante avere una chiara idea di quanti candidati hanno contattato l’azienda. Risalire alla fonte di informazione della posizione lavorativa aperta (ad esempio tramite eventi, fiere dedicate al mondo del , social media e iniziative di marketing) aiuta inoltre a identificare le aree di miglioramento aziendale. 
  3. Analizzare le fasi di recruiting: quante candidature ricevute? quante di queste sono andate alla fase successiva di colloquio? quante si sono convertite in reali assunzioni? Analizzare e definire con precisione gli indicatori di un processo di recruiting come questi aiuterà a semplificare e snellire il processo in ciascuna delle sue fasi. Inoltre, questi dati possono contribuire a stimare i costi di un’attività di recruiting e a valutare meglio le prossime.
  4. Fare tesoro dalle esperienze passate: valutare l’efficacia delle attività di recruiting precedenti è un ottimo modo per identificare le reali opportunità di formazione offerte e l’efficacia degli sforzi di on-boarding di ogni dipartimento della vostra azienda e per capire se la formazione e la preparazione del personale delle risorse umane debbano essere implementate.

 

Copia & Incolla: perché questo titolo? Perché i contenuti di questa categoria sono stati pubblicati SENZA ALCUN INTERVENTO DELLA REDAZIONE. Sono comunicati stampa che abbiamo ritenuto in qualche modo interessanti, ma che NON SONO PASSATI PER ALCUNA ATTIVITÀ REDAZIONALE e per la pubblicazione dei quali Tech Economy NON RICEVE ALCUN COMPENSO. Qualche giornale li avrebbe pubblicati tra gli articoli senza dire nulla, ma noi riteniamo che non sia corretto, perché fare informazione è un’altra cosa, e li copiamo ed incolliamo (appunto) qui per voi.

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here