Women in tecnology?

Getronics ha deciso di incoraggiare le , oggi ancora una minoranza in azienda, a perseguire le proprie ambizioni e sviluppare il loro pieno potenziale così da essere un esempio per le giovani di tutto il mondo che ancora hanno una presenza limitata in un mondo ICT largamente dominato dagli uomini.

“Siamo convinti che il capitale umano sia alla base del successo di ogni impresa e che la diversità di talenti sia il cuore dell’innovazione. Diversità non è solo uno slogan: punti di vista differenti e prospettive uniche sono una forza vitale per la crescita. E che i nostri dipendenti possano rispecchiare le comunità di tutto il mondo in cui vivono e lavorano significa per noi accogliere le diversità”, sottolinea Deborah Exell, Global Head of Human Capital and Change di Getronics. “La nostra cultura si fonda sul rispetto, l’integrità e la trasparenza e i nostri comportamenti riflettono ciò in cui crediamo. La nostra diversità è ben visibile. Favoriamo le sfide e le differenze e vogliamo fare in modo di abbattere, ogni qualvolta sia possibile, gli ostacoli che impediscono di raggiungere il successo. Tutti possono avere voce e noi ci impegniamo con forza a favore di un ambiente di libero da discriminazioni, bullismo e molestie, garantendo a tutti uguali opportunità nella selezione, nella formazione, negli avanzamenti di carriera e nell’assegnazione di benefit e salari”.

A questo scopo l’azienda ha previsto una serie di attività, alcune delle quali già adottate e altre che saranno lanciate a breve. Queste iniziative avranno impatto sullo sviluppo delle donne all’interno dell’azienda tanto sul breve quanto sul medio e lungo termine. In quest’ottica, Getronics ha costituito, ad esempio, un gruppo di lavoro composto da figure aziendali di spicco per la gestione delle diverse iniziative. Saranno organizzate anche tavole rotonde a livello locale per raccogliere input strategici e identificare i talenti, sviluppare programmi di coaching, enfatizzare i successi al femminile, partecipare a eventi esterni, lavorare con le università e altre organizzazioni e produrre entro il 2020 una vera e propria strategia ‘Women in Technology’.

“Ma non ci fermeremo qui. ‘Women in Technology’ deve essere visto come il primo passo di un processo più ampio che mira a promuovere l’inclusione di , età, etnia e credo”, spiega Caroline Montgomery, Global Head of Engineering & Solutions di Getronics. “La diversità per noi è un valore e siamo convinti che la nostra azienda possa ricavare solo vantaggi dalla ricchezza che ne deriva”.

 

Copia & Incolla: perché questo titolo? Perché i contenuti di questa categoria sono stati pubblicati SENZA ALCUN INTERVENTO DELLA REDAZIONE. Sono comunicati stampa che abbiamo ritenuto in qualche modo interessanti, ma che NON SONO PASSATI PER ALCUNA ATTIVITÀ REDAZIONALE e per la pubblicazione dei quali Tech Economy NON RICEVE ALCUN COMPENSO. Qualche giornale li avrebbe pubblicati tra gli articoli senza dire nulla, ma noi riteniamo che non sia corretto, perché fare informazione è un’altra cosa, e li copiamo ed incolliamo (appunto) qui per voi.

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here