Coop Academy: come fidelizzare i millennial nel mass market?

Innovazione e retail, buone pratiche ed esempi da riusare quelli che emergono dal premio Open-Inn Award. Tra questi quello di Coop Academy, finalizzato a fidelizzare e avvicinare al mass market i millennial, ovvero le persone di età compresa tra i 25 e i 35 anni.

Da cosa nasce il progetto?

L’età media dei clienti e dei Soci di Nova Coop è costantemente aumentata negli ultimi anni e l’azienda nel suo piano strategico ha deciso di investire per farsi conoscere meglio e farsi apprezzare anche dai Millennial, in modo coerente con i valori Coop e coinvolgenti per il target. La Cooperativa ha lanciato nel 2015 il progetto , nato in collaborazione con la cooperativa Proteina di Alessandria, che si è posto alcuni obiettivi integrati: l’attivazione di forme di progettazione partecipativa; la facilitazione di attività che possano sviluppare relazioni progettuali tra i giovani; la promozione di una cultura di responsabilità culturale e sociale; lo stimolo allo sviluppo di micro-imprenditoria giovanile.

Coop Academy ha già realizzato oltre 30 fra eventi e progetti, coinvolgendo ben 50 partner locali, fra cui istituzioni e associazioni che interagiscono con i giovani sul territorio (scuole, università, amministrazioni e così via) che hanno dato vita al primo TEDx realizzato ad Alessandria, progettato e organizzato dai giovani di Coop Academy, sul tema del cambiamento; CooPlay, una stazione web radio, progettata e gestita dai giovani di Coop Academy anche per promuovere gli eventi; workshop per insegnare ai partecipanti come creare eventi musicali e culturali nelle gallerie Ipercoop; percorso di formazione su come usare il crowdfunding con la co-progettazione.

Chi sono i protagonisti?

Coop Academy coinvolge sia studenti universitari, sia giovani che già lavorano, sia ‘neet’, ossia giovani che non studiano e non lavorano. Il modello prevede un coinvolgimento nel progetti con una parte di formazione gratuita per i progetti specifici e 4 workshop annuali di progettazione. In cambio i partecipanti sperimentano le loro conoscenze facendo pratica non retribuita nei vari progetti. 

Quale il carattere innovativo?

La strategia di Nova Coop è interessante perché integra un livello più strategico, di cui si aspettano risultati a medio termine, con risultati più immediati. Infatti, oltre a un’ampia visibilità del Brand Coop in chiave moderna (800.000 visualizzazioni sui social), già si riscontra un aumento dei Soci Millennial, passati dal 20% al 30% dei nuovi Soci e una maggior partecipazione agli eventi organizzati nei centri commerciali.

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here