Alibaba sfida Google, Amazon e Microsoft: più investimenti sul cloud in Usa

Il gigante di cinese sta aumentando i propri investimenti in computing negli Stati Uniti: questo passo lo rende sempre di più un reale e pericoloso competitor di società come Amazon, Google e Microsoft. L’azienda che si occupa di computing di proprietà di Alibaba, Aliyun, ha infatti firmato una serie di nuove partnership con società come Intel e il leader per l’implementazione di Equinix, al fine di localizzare negli USA la propria offerta cloud senza dover costruire nuovi .

Questa rete di partnership che il colosso cinese sta mettendo in piedi (chiamata da Alibaba “Marketplace Alliance Program”) si concentra sull’espansione dei suoi servizi cloud a livello globale e non solo negli Stati Uniti. Oltre Equinix e Intel, infatti, anche SingTel di Singapore ha firmato l’accordo proposto da Jack Ma.

Al momento il cloud computing costituisce solo un piccolo pezzo dell’intero modello di business di Alibaba (che ha fatturato ben 2,8 miliardi dollari solo nell’ultimo trimestre), ma le sue nuove partnership dimostrano come Aliyun non abbia alcuna intenzione di rallentare la propria crescita.

Ci sono sempre più problemi per la conservazione delle informazioni e sempre più clienti che hanno bisogno di maggiore capacità di storage,” ha dichiarato il Presidente di Aliyun, Simon Hu, a CNBC. Interrogato sui maggiori competitor come Amazon, IBM e Google, Hu ha risposto che si tratta di “grandi modelli per Aliyun” e che la società deve “imparare dai loro punti di forza“.

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here