Domotica: Nest e Samsung insieme per la smart home del futuro

e Nest Labs, di proprietà di Google, insieme ad altre cinque società hanno dato vita ad una partnership per realizzare Thread Group, progetto che si focalizzerà sullo sviluppo di un nuovo protocollo wireless-networking per case intelligenti. Thread Group utilizzerà la stessa frequenza e gli stessi chip radio di Zigbee, usata ad esempio in accessori come le Philips Hue, che può collegare più di 250 dispositivi ad una rete con accesso ad internet.

Un ulteriore passo nel settore della domotica, quindi, con un’attenzione particolare al risparmio energetico, ai requisiti hardware e ai problemi legati all’interoperabilità: l’obiettivo di Thread, infatti, è quello di consentire un accesso facile tramite all’hardware e agli elettrodomestici di casa. Il primo dispositivo a beneficiare di questo aggiornamento saranno proprio il termostato targato Nest, il Nes tLearning Thermostat, ed i rilevatori di fumo, nell’ambito del Nest Project, già compatibili con la prima versione del protocollo.

Il coinvolgimento di Samsung assicura un’ulteriore compatibilità del nuovo sistema con i prodotti della casa coreana ma Thread Group intende fornire gli strumenti per la certificazione alle aziende interessate, anche se il piano di esecuzione non i inizierà prima del 2015.

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here