Google Glass per tutti: in Usa è possibile acquistarli a 1.500 dollari

Google ha annunciato nella notte di Martedì che sta finalmente aprendo la porta a tutti i fan dei che da tempo attendono di poter mettere le mani sul gioiello di casa Google.

“Abbiamo imparato molto quando abbiamo aperto il nostro sito un paio di settimane fa, quindi abbiamo deciso di passare a una versione beta più aperta”, recita la dichiarazione da parte del team di Google Glass. “Siamo ancora nel Programma Explorer e continuiamo a migliorare costantemente il nostro hardware e software. Ma a partire da oggi, chiunque negli Stati Uniti può acquistare i Glass Explorer Edition”.

Tuttavia, l’invito all’acquisto dei Glass non arriva con alcuno sconto: chi desidera inforcare i Google Glass dovrà comunque sborsare 1.500 dollari. Per molti si tratta di una sorpresa perchè ci si aspettava che il device avrebbe avuto un costo minore, più alla portata di tutti, ma con questa mossa ci si chiede se ci sarà mai una versione più a buon mercato dell’atteso gioiello Google. Una scelta, sottolinea la stampa estera, che potrebbe non piacere a quegli “early adopters” che hanno speso l’ingente cifra anche in ottica di esclusività.

L’oggetto del desiderio di mezzo mondo ora è comunque più vicino: negli  ultimi mesi sono stati molti gli usi dei Google Glass in ambito professionale, a dimostrazione che tale device intercetta necessità e amplia possibilità inattese. Anche in Italia: l’adozione dei Glass in sala operatoria ha avuto ampia risonanza e suscitato grande interesse così come l’accordo tra Google e l’italiana Luxottica per definire un alla moda per il device.

 

Facebook Comments

2 COMMENTS

  1. […] Dopo gli Stati Uniti i Google Glass saranno acquistabili online anche in Gran Bretagna, al prezzo tondo di 1000 sterline. È quanto si legge sul sito della Bbc, che sottolinea come ancora si tratti di una versione beta degli occhiali a realtà aumentata, rivolto più agli sviluppatori che ai consumatori. Per la vendita in massa si dovrà infatti ancora aspettare e questa dovrebbe arrivare con una diminuzione del prezzo attuale. […]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here