Market

Huawei: pronti investimenti per “farci percepire come una società europea”

è pronta ad aumentare gli in Europa, come parte di uno sforzo, economico e di immagine, per cambiare la percezione della società ancora vista come “misteriosa”. A dichiararlo, in una rara intervista al Wall Street Journal, è l’amministratore delegato Ren Zhengfei, secondo cui la società da lui fondata vuole costruire un rapporto di fiducia con i clienti e con governi stranieri. Huawei ha affrontato le accuse negli Stati Uniti che si tratta di un rischio per la sicurezza , nonché la minaccia di un’inchiesta dell’Unione europea sulle accuse che la Cina di dumping o di sovvenzionare prodotti appartenenti a reti di telecomunicazioni mobili. 

La mia riluttanza a incontrare i media è stato utilizzato come un motivo per etichettare Huawei come una società misteriosa”, ha spiegato Ren. In pochi anni, invece, “la nostra idea è di far percepire Huawei come una società europea”. Come? A partire da una spinta agli investimenti in ricerca e sviluppo europeo, a cui si assocerà un piano di incentivazione dei dipendenti rivolto ai lavoratori non cinesi, al fine di attrarre e mantenere i migliori talenti.

La dichiarazione del Ceo sembrerebbe inserirsi nelle iniziative di “miglioramento d’immagine” per il quale Huawei nei giorni scorsi ha annunciato  un investimento di 300 milioni di dollari.

Facebook Comments

1 Comment

1 Comment

  1. Pingback: Accordo Huawei-ICOS per la distribuzione di soluzioni IT Enterprise | Tech Economy

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
Share This