Google wallet card: in Usa arriva la carta di debito di Big G

offrirà una carta di debito prepagata, di fatto una carta bancomat, che permetterà consumatori di acquistare prodotti nei negozi e di prelevare contanti da sportelli bancomat, ma anche inviare denaro poichè collegata a Wallet. Di fatto sarà possibile spendere, prelevare e inviare denaro senza doverlo trasferire dal Wallet ad un conto corrente bancario. Una comodità che sarà certamente apprezzata in Usa dove Wallet è molto diffuso.

La carta, associata al circuito MasterCard, permette a Big G di entrare in un mercato, quello dei pagamenti elettronici, già sufficientemente maturo e “popolato” e per, almeno parzialmente, ovviare a questo limite, offre il servizio in modo gratuito, senza prelevare tasse, nè canoni mensili o annuali, al contrario di quanto di norma preteso dalle carte (di debito e di credito) classiche.

Un portavoce di Google ha confermato che i dati sulle transazioni effettuate con la nuova scheda Wallet – compresa una descrizione dei beni acquistati, l’importo della transazione e il nome e l’indirizzo del venditore – sarebbero aggiunti ai profili interni che Google ha degli utenti dei suoi servizi.

Facebook Comments

3 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here