Google: in Australia la pubblicità negli aeroporti è via Nfc

sta testando una nuova campagna pilota nel continente australiano, che consente agli utenti di scaricare applicazioni multimediali da aeroportuali. I nuovi “cartelloni” posizionati negli nazionali di Sydney, Melbourne e Brisbane sono stati creati per Google dall’agenzia “Ooh Media” e fanno parte di una tendenza crescente da parte delle aerostazioni per l’utilizzo della tecnologia NFC.

Il sistema utilizza il software Red Crystal, un programma che trasforma il vostro smartphone in un telecomando permettendo agli utenti di poter interagire con i contenuti presenti su uno schermo digitale. Per poter attivarlo basta che il device tocchi un adesivo con tecnologia NFC o scansioni un codice QR.

La campagna di Google Play è l’unica che usa la tecnologia NFC e QR combinata con il software che consente consumatori di controllare uno schermo senza bisogno di scaricare un app“, dice Warwick Denby, direttore del gruppo di strategia aziendale presso Ooh. “Si possono selezionare i contenuti desiderati visualizzati sugli schermi pubblicitari e quindi scaricare film, riviste, , musica o giochi dal Google Play Store immediatamente sul proprio dispositivo Android”.

Warwick aggiunge “questa campagna è un esempio reale di come il tradizionale cartellone e la tecnologia possono lavorare insieme per ottenere una connessione più profonda tra un marchio e gli individui. Dimostra quanto bene i cartelloni pubblicitari online e quelli digitali possano lavorare insieme, e come gli smartphone siano in grado di guidare l’impegno e di consentire ai consumatori di collegarsi ed effettuare transazioni con il brand online – immediatamente”.

 

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here