Ue: stanziati 100 milioni per finanziare start-up e imprese innovative

Ammonta a cento milioni di euro il stanziato dalla UE per sovvenzionare circa 1000 e altre imprese innovative per lo sviluppo di app e altri servizi digitali dedicati trasporti, salute, energia e media. I fondi messi a disposizione saranno erogati grazie all’ausilio di 20 consorzi tra cui anche acceleratori d’impresa, piattaforme di crowdfunding, società di capitale di rischio, spazi di co-working, organismi di regionali, associazioni di mi e imprese tecnologiche. I consorzi verranno scelti in base alle modalità con cui intendono massimizzare l’impatto economico dei fondi nell’ecosistema Internet.

In occasione della conferenza Le Web a Parigi, lo scorso dicembre, ho promesso un’azione concreta che ora verrà attuata”, ricorda il commissario Ue per l’Agenda digitale, Neelie Kroes. “L’ ha bisogno di più e di più economia digitale, a cominciare dalla creazione di un migliore ecosistema per le startup. Diamo un sostegno concreto laddove crediamo ce ne sia bisogno”. I servizi e le applicazioni dovranno basarsi sulle nuove tecnologie sviluppate all’interno del programma di partenariato pubblico-privato (PPP) della Commissione Europea sull’Internet del futuro.

Il finanziamento rappresenta il terzo e ultimo invito a presentare proposte del PPP sull’Internet del futuro, un partenariato da 500 milioni di euro lanciato nel 2011 per aiutare imprese e governi a trarre il massimo vantaggio dall’Internet mobile e dalla rivoluzione informatica, stimolando l’innovazione e l’occupazione nel settore digitale in Europ. I fondi rientrano anche nell’iniziativa della Commissione StartUp Europe, che punta a sostenere e gli ecosistemi europei per l’imprenditoria, affinché le start-up tecnologiche nascano e rimangano in Europa.

Facebook Comments

4 COMMENTS

  1. Bene le iniziative specifiche dell’Unione Europea per l’incentivazione delle start up innovative, che si aggiungono a quelle già in atto attraverso i fondi strutturali gestiti dagli Stati e dalle Regioni. Osservo con amarezza che gli sforzi compiuti dall’UE in direzione dell’innovazione (pur sempre insufficienti) non sono riconosciuti, Tanto per fare un esempio: nella manifestazione di chiusura dell’iniziativa SINNOVA 2013 l’Europa è stata citato solo una volta e peraltro in negativo (espianto delle vigne). Eppure tutte le start up presenti a detta manifestazione avevano ottenuto risorse finanziarie in regine di cofinanziamento UE-Stato-Regione. Quando si dice “difetto di comunicazione! O c’è dell’altro?

  2. Avete informazioni su referenti italiani che siano in grado di farci concorrere per l’assegnazione dei fondi? Grazie per l’aiuto.

    Filippo Ronco
    Vinix Founder

  3. valorizzare attestato di brevetto nel settore avicolo in europa -da lavoro a 2500 persone -mi potete aiutare ad avvviare la prima starup in italia su iytube camoni girolamo vedete la campionatura in funzione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here