B2B: il 91% dei marketer usa i social media

I marketer che operano nel settore business to business dimostrano di aver capito il potenziale dei cominciando a sfruttare sempre più i per distribuire i propri contenuti. Un recente studio condotto dal Content Marketing Institute e Marketing Profs conferma che il resta una priorità per chi lavora nella distribuzioni di contenuti , sottolineando che la maggioranza dei marketer sfrutta la pratica come parte integrante e imprescindibile della propria strategia di . Per molti, però, rimangono ancora dubbi su come queste strategie di diffusione di contenuti possano essere impiegate con successo.

Dalla emerge come quasi la totalità dei soggetti intervistati, il 91% usi strategie di content marketing per raggiungere i propri obiettivi. La riconoscibilità del marchio, l’acquisizione di nuovi clienti e la lead generation sono gli obiettivi principali che chi effettua strategie di marketing B2B si pone come traguardo:

ricerca1
Dei soggetti intervistati l’87% utilizza come strumento di diffusione dei propri contenuti i social media, che sono diventati oggi parte integrante delle strategie di content marketing. I marketer B2B usano una media di 5 canali social per la distribuzione: Linkedin sembra essere il più gettonato quando si parla di contenuti da diffondere a clienti business. Pinterest, che potrebbe sembrare un social rivolto esclusivamente clienti constumer, scala l’interesse dei marketer B2B raggiungendo il 25% dell’utilizzo.

ricerca3
Appurato che le strategie di content marketing sembrino ormai imprescindibili per i piani dei marketer B2B, il 63% degli intervistati dichiara che la produzione di questi contenti è diventata la sfida più grande da affrontare.

ricerca4

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here