Ibarra: soddisfazione crescita di Wind, ma serve più collaborazione tra telco

continua ad espandersi nel mobile residenziale e conferma per il 2013 l’obiettivo di diventare il primo operatore del comparto. “La quota di mercato di Wind cresce trimestre dopo trimestre e confermiamo i nostri obiettivi di diventare ben presto leader nella telefonia mobile residenziale”, ha detto l’amministratore delegato, Maximo Ibarra, a margine della presentazione del libro ‘Internet economics’ di Paolo Cellini.

Anche Infostrada cresce molto bene, ma quello che noi chiediamo è una maggiore liberalizzazione del mercato, che è dominato da un operatore. – ha aggiunto – Chiediamo che il canone di unbundling venga rivisto al ribasso e abbiamo solidi motivi per cui questo debba avvenire”.

Nelle telecomunicazioni, aggiunge Ibarra, servono “nuove forme di cooperazione” per far fronte agli investimenti “pesantissimi” richiesti dallo sviluppo tecnologico. Nei prossimi 5 anni, infatti, prevede che il consumo di dati crescerà di oltre 200 volte e i dispositivi mobili connessi internet hanno già superato i pc.

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here