OpenLinks #2: Dublino, Francia, UK, Germania e Sunlight Foundation

In questo secondo appuntamento con la rubrica proseguiamo nella segnalazione di notizie e iniziative interessanti in tema di Open Government e Open Data.

Nel primo articolo della rubrica avevamo parlato del nuovo portale inglese di dati aperti e del report sull’attuazione dell’Open Government Declaration da parte della Nuova Zelanda, per poi passare alle esperienze nostrane con il concorso “OpenApp Lombardia” e la decisione del Partito Democratico di rendere pubblici i propri bilanci.

Ecco i link che vi proponiamo in questo numero:

  1. Dublinked: Il Dublin City Council ha lanciato il sito web Dublinked, iniziativa regionale per la condivisione dei dati riguardanti la pianificazione, le questioni ambientali e del traffico. I datasets rilasciati sono all’incirca 200.
  2. Portali Open Data: Francia Vs Regno Unito Vs Stati Uniti. La società francese QUNB ha realizzato un’interessante analisi quantitativa (quantitativa e qualitativa) dei dati pubblicati sui portali nazionali di Francia, UK e USA, mettendoli a confronto.
  3. La Germania ha bisogno di Open Government. Un’interessante indagine effettuata nei primi mesi dell’anno in Germania (che ancora non ha aderito a Open Government Partnership) attesta l’urgente necessità – per quel Paese – di intervenire sul fronte dei Governo aperto, in particolar modo sulla trasparenza delle campagne elettorali e delle spese politiche (vi ricorda qualcosa?).
  4. Linee Guida chi vuole fare Open Data made in Sunlight Foundation. La Sunlight Foundation ha redatto un interessante documento che contiene delle linee guida in materia di Open Data. Lo scopo è quello di illustrare le sfide che si possono affrontare con l’adozione di politiche in materia di dati aperti, incoraggiando il loro utilizzo.

 

 

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here