Google: i tablet sono il punto d’incontro tra creatività e innovazione

I non rappresentano solamente un’ottima possibilità di ricavi per le compagnie che producono hardware, ma soprattutto una piattaforma preziosa per gli inserzionisti pubblicitari, che possono utilizzare le loro caratteristiche per puntare a nuove e rivoluzionarie soluzioni di digitale.

E’ questo il vero punto di forza di questi device, secondo il responsabile della divisione mobile sales and strategy di , Jason Spero: “I tablet saranno il punto di incontro tra la creatività e l’innovazione pubblicitaria”, portando i consumatori verso comportamenti completamente nuovi nel prossimo futuro.

Dalle analisi condotte da Google sui possessori di questi device, emerge come gli utenti di tablet siano maggiormente predisposti all’acquisto e a seguire le informazioni commerciali presentate su tali piattaforme, con un ROI per gli inserzionisti superiore a quello offerto dagli annunci desktop.

Google, per testare l’efficacia dell’advertising su tablet e ricercare modalità innovative di offerta pubblicitaria, ha offerto la possibilità agli inserzionisti di acquistare annunci nell’orario del prime time televisivo, ovvero dalle 7 alle 10 di sera, proponendoli così consumatori che utilizzano tali device come schermo secondario mentre guardano la TV. Un esperimento che ha generato ottimi risultati, con gli inserzionisti che si sono dichiarati “molto felici” per le performance ottenute.

Spero indica nella di nuove strategie come questa la strada da seguire per rivitalizzare l’advertising digitale, sfruttando le numerose possibilità che offrono tali device e le nuove modalità e tempistiche d’uso determinate dai loro utenti.

Facebook Comments

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here