Internet Explorer: a gennaio 2012 è il browser più diffuso al mondo

a gennaio inverte la tendenza negativa che sperimentava da mesi e guadagna quasi un punto percentuale rispetto a dicembre 2011. Secondo i dati diffusi da Netmarketshare, infatti, il software della passa dal 51,87% al 52,96% di presenza nel settore dei desktop pc mentre scendono i maggiori competitor: Mozilla Firefox passa dal 21,83% al 20,88% e Google Chrome dal 19,11% al 18,94%.

Tra le diverse versioni disponibili trionfa IE 6 che è ancora molto diffuso con una percentuale di penetrazione dell’8%, nonostante la messa in commercio di tre versioni successive, più aggiornate e competitive. IE 8 è, comunque, saldamente al comando con una percentuale del 27%.

La lieve discesa di Chrome rappresenta un dato interessante se rapportato al trend positivo tenuto dal browser Google nel corso del 2011 che ha segnato, mese dopo mese, un’ascesa lenta e insesorabile a svantaggio dei competitor. Si tratta di una oscillazione momentanea, oppure di un effetto dell’auto penalizzazione portata avanti da Google, accusata di avvantaggiare Chrome nei risultati mostrati dal motore di ? E’ ancora presto per dirlo, ma in molti fanno notare come la coincidenza tra la limitazione e i dati in discesa, risulti assai singolare.

Per quanto riguarda gli altri browser, stabili Safari, da 4,97% a 4,90%, ed Opera, da 1,66% ad 1,67%. Completano la fetta percentuale altri browser minori con uno 0,65%; uno 0,1% in più rispetto a dicembre.

Facebook Comments

1 COMMENT

  1. Internet Explorer: a gennaio 2012 è il browser più diffuso al mondo…

    Internet Explorer a gennaio inverte la tendenza negativa che sperimentava da mesi e guadagna quasi un punto percentuale rispetto a dicembre 2011. Secondo i dati diffusi da Netmarketshare, infatti, il software della Microsoft passa dal 51,87% al 52,96% …

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here