copia&incolla

CES 2019: on line un bando per startup innovative

TILT conferma l’opportunità per le migliori tecnologiche italiane di partecipare, anche quest’anno, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, una delle più importanti manifestazioni al mondo dedicate all’innovazione, in programma dall’8 all’11 gennaio 2019.

Nata dalla consapevolezza dell’assenza di un’Area Italia al da parte dei fondatori di TILT, Teorema Engineering (azienda di riferimento nell’innovazione in Italia) e Area Science Park (ente nazionale di ricerca attivo nel campo dell’innovazione), la missione “Made in Italy – The Art of Technology” vuole dare, per il secondo anno, seguito ai risultati positivi ottenuti nel 2018 nell’offrire alle realtà più innovative del Paese l’occasione di mostrarsi, presentarsi e incontrare operatori professionali e finanziari provenienti da tutto il mondo.

Quest’anno con una grande novità. Saranno selezionati progetti provenienti dal mondo universitario, in particolare spin off  registrati come startup o PMI innovative, e startup innovative che hanno attivi uno o più contratti di ricerca con una o più università. Il bando per presentare la propria candidatura è disponibile online;  fra i requisiti per essere ammessi alla selezione è necessario dimostrare che il proprio prodotto inerisce ai settori Mobility, Smart Transportation / Automotive, Industry 4.0, BioTech / MedTech, FashionTech, AgroTech/ FoodTech. È possibile inviare la domanda di partecipazione dal 3 al 24 settembre 2018.

Gli spin off e le startup possono essere sia in fase di pre-lancio, pronte a lanciare un nuovo prodotto, sia già avviate, con prodotti presenti sul mercato europeo da lanciare anche negli Stati Uniti e quindi alla ricerca di nuovi finanziamenti.

“Siamo per l’inclusione dove ci sono i talenti. Anche se diamo preferenza a realtà che provengano direttamente dal mondo universitario, selezioniamo anche startup che dimostrano di avere forti legami con esso”, dichiara Michele Balbi, Presidente di Teorema. “L’eredità di CES2018 è molto positiva, la maggior parte delle startup coinvolte lo scorso anno ha ottenuto visibilità e opportunità di business, ha ampliato il proprio network e si sta consolidando sul mercato. Per questo, guardiamo al futuro con l’obiettivo di valorizzare anche i talenti più giovani e offrire loro gli strumenti adeguati per affermarsi professionalmente nel settore dell’innovazione”. 

“Le idee provenienti dal mondo universitario, frutto del lavoro di ricerca di giovani e talentuosi scienziati, sono talvolta quelle che hanno più difficoltà ad approdare al mercato poiché rispondono a logiche molto diverse – racconta Stefano Casaleggi, direttore generale di Area Science Park – È da questa consapevolezza che nasce la volontà di fare un primo scouting tra i risultati più promettenti del mondo accademico con un duplice obiettivo: da una parte agevolare il trasferimento della ricerca al mercato, processo di cui vantiamo un’esperienza ventennale, dall’altra aiutare i giovani ricercatori a trovare nuove opportunità”.      

Il processo di selezione sarà suddiviso in più fasi. A una prima scelta dei migliori spin off e delle migliori startup TILT offrirà un percorso di formazione pratica, la TILT Academy, che prevederà 5 worskhop interattivi su tematiche fondamentali per una buona gestione della presenza al CES 2019. La formazione riguarderà il Business Planning, l’Elevator Pitch, come interagire con gli Investor e, più in generale, come gestire i vari aspetti relativi al CES; al termine del percorso, sarà organizzato un contest per la selezione degli spin off e delle startup che parteciperanno alla delegazione italiana nel 2019.

Il bando completo è disponibile sul sito di Teorema e di Area Science Park qui e qui.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

Inizio
Share This