Digital Transformation

Come le HR possono gestire le sfide della trasformazione digitale

Le sanno bene, probabilmente meglio di qualunque altro dipartimento aziendale, che ogni cambiamento richiede estrema flessibilità e supporto al personale. Questi cambiamenti, tuttavia, spesso riguardano cose come l’introduzione di una nuova policy o di un nuovo programma, vale a dire cambiamenti chiaramente definiti. Ma cosa possono fare le quando il cambiamento riguarda un fenomeno molto più massivo, come la trasformazione digitale?

Il passaggio a un modello di business digitale è qualcosa che richiede cambiamenti fondamentali dei processi organizzativi e del lavoro quotidiano. Si tratta di un mutamento dirompente e molte organizzazioni europee devono ora affrontare in maniera diretta le sfide imposte dalla trasformazione digitale.

Il recente studio di IDC, Azienda del futuro e trasformazione digitale: sfide e opportunità per sprigionare i talenti, sponsorizzato da Cornerstone OnDemand, ha indagato quale impatto la trasformazione digitale ha sulle HR e come le HR e i manager di linea vedono questo cambiamento. Secondo lo studio, la resistenza culturale al cambiamento è l’ostacolo principale alla trasformazione digitale, seguita – senza sorprese – dalla presenza di sistemi IT legacy e dalla difficoltà di trattenere i talenti.

E’ interessante notare come le organizzazioni a più alto tasso di crescita abbiano una maggiore frequenza di interazione tra HR e responsabili delle linee di business oltre che un maggiore allineamento tra HR e IT: per questo motivo, è essenziale che le HR aiutino ad abbattere le barriere che ostacolano la trasformazione digitale. Il digitale insomma è il futuro, indipendentemente dal fatto che le aziende siano o meno pronte.

Ecco, dunque, come le HR possono collaborare con i responsabili delle linee di business e il top management per agevolare il cambiamento e garantire il coinvolgimento del capitale umano.

Comunicate e interagite

Un cambiamento culturale significativo richiede una comunicazione frequente ed efficace all’interno dell’organizzazione. Usate tutti i canali disponibili per favorire la trasformazione e non limitatevi a sistemi di interazione statici. Concentratevi invece sulla creazione di quante più opportunità di dialogo possibili.

Assicuratevi l’appoggio del management

Coinvolgete il leadership team per spingere il cambiamento, garantendovi l‘appoggio dei piani alti. Il team HR non può realizzare il cambiamento da solo e avrà bisogno del supporto sia della C-suite sia di tutti gli stakeholder dal primo all’ultimo dei dipendenti. Anche avere incontri periodici e regolari con il management di linea può contribuire a una migliore comprensione delle necessità di business e aiutare le HR ad affinare sia la propria capacità di risposta di fronte alle esigenze contingenti sia ad anticipare le richieste future di talenti.

Disegnate un percorso e se necessario modificatelo

Cercate e rendete disponibili best practice, esempi e roadmap verso la trasformazione digitale che facilitino il cambiamento culturale, facendo in modo che tale cambiamento sia monitorato, tracciato e nel caso perfezionato. Ciò vi darà un’idea chiara di come la trasformazione digitale possa e debba avere luogo, possibilmente annullando le barriere che ora sono lungo la strada.

Coinvolgete e trattenete i talenti

Trattenere i migliori talenti durante la trasformazione digitale è essenziale. Elaborate e implementate una strategia completa che aiuti i migliori talenti a essere coinvolti e a sposare le vision a lungo termine dell’azienda: essi a loro volta contribuiranno al successo della trasformazione.

Raccogliete feedback

Oltre a trattenere i talenti, dovrete puntare l’attenzione sul livello di soddisfazione e sulla percezione dell’organizzazione tra i dipendenti, sia internamente sia esternamente, assicurandovi che la soddisfazione e il senso di appartenenza siano ben radicati. L’employer branding è un fattore critico nell’acquisizione e nella conservazione dei talenti: ricordate che una cattiva recensione su Glassdoor può impedirvi di portare a buon fine l’assunzione di un talento.

La trasformazione digitale continuerà a essere una delle principali priorità delle organizzazioni europee e spetta ai team HR il compito di essere gli abilitatori di questo cambiamento. Secondo lo studio di IDC e Cornerstone OnDemand, la maggioranza dei manager di linea riconosce alle HR l’importante ruolo di realizzare la trasformazione digitale. E’ quindi più importante che mai che le HR acquisiscano all’interno dell’azienda un ruolo più vicino al business facendo dimenticare di essere quelli che si occupano di amministrazione e manutenzione di database. Lavorate in collaborazione con i manager di linea e i principali decisori per comunicare, definire un piano, sviluppare le persone e riaggiustare il tiro lungo il percorso.

Geoffroy De Lestrange

Geoffroy De Lestrange

Product Marketing Manager di Cornerstone OnDemand

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

Inizio
Share This