Digital Trends

3 TED Talks su Bitcoin e BlockChain

e , due termini che sempre più spesso troviamo tra i trend 2017 o nelle timeline dei nostri social media preferiti. Purtroppo, le due espressioni vengono quasi sempre confuse tra loro, quando invece la prima è solo una delle espressioni che può avere la seconda.

Io stesso ho seriamente affrontato il fenomeno dei Bitcoin, criptovaluta che usa tecnologia BlockChain, soltanto lo scorso anno a Milano, durante un appuntamento organizzato da David Orban per Singularity University. Durante lo svolgimento dell’evento, David invitava le persone presenti a prendere in considerazione di farsi impiantare un microchip sottopelle, poiché tra le altre cose avrebbero potuto utilizzarlo come salvadanaio per i propri Bitcoin. Normalmente le novità tecnologiche mi affascinano molto, ma mai come in questo caso, ho voluto approfondire un argomento che mi era totalmente sconosciuto.

Questa volta l’argomentazione va oltre le mie possibilità, nel senso che non me la sento di spiegare il funzionamento della tecnologia e i possibili utilizzi, a questo penseranno i miei ospiti virtuali, molto più preparati ed esaustivi. Cercherò in due parole di fare una breve introduzione:

la Blockchain è un database distribuito che attraverso la tecnologia peer-to-peer rende le informazioni in esso contenute accessibili a chiunque, attraverso un semplice software, mantenendo un grado di sicurezza dei contenuti molto alto. L’aspetto più innovativo sta nel sistema di verifica alla base di questa tecnologia, che non ha bisogno di nessun mediatore per effettuare una transizione. Nel caso della criptovaluta, i Bitcoin possono essere scambiati senza il benestare delle banche.

Il primo intervento è affidato al digital strategist Don Tapscott una delle maggiori autorità mondiali in materia di innovazione, media e impatto economico e sociale della tecnologia, autore del libro How the Technology Behind Bitcoin is Changing Money, Business and the World. E’ inserito al 4° posto in classifica da Thinkers50 tra i pensatori di business in tutto il mondo.

Il suo talk registrato a TEDSummit 2016 dura circa 19 minuti ed è stato filmato a giugno 2016. Il titolo tradotto del talk è: Come la blockchain sta cambiando il denaro e il mondo degli affari.

Nessuno come Don riesce a spiegare un nuovo fenomeno complesso e rivoluzionario come la BlockChain in meno di 20 minuti. Un talk da guardare tutto d’un fiato, magari con un blocchetto per gli appunti.

Il secondo intervento è di Neha Narula, direttrice della ricerca presso Digital Currency Initiative, facente parte del MIT Media Lab dove tiene corsi e conduce ricerche su argomenti legati a: criptovaluta e Blockchain. Il suo talk registrato al TED@BCG Paris dura circa 16 minuti ed è stato filmato a maggio 2016. Il titolo tradotto del talk è: Il futuro del denaro. Neha parte da lontano e spiega in maniera semplice e piena di esempi il funzionamento delle criptovalute, di Bitcoin in particolare, ma non si limita a questo, cerca di immaginare le possibili conseguenze, anche negative della diffusione del denaro del futuro, facendo trapelare il suo punto di vista che appare apertamente orientato all’innovazione.

L’ultimo brevissimo intervento è affidato a Jon Gosier è un inventore di 35 anni, imprenditore seriale e investitore in startup. Nel 2015, la rivista Time lo ha indicato come uno dei “12 New Faces of Black Leadership“. Il suo talk registrato a TEDGlobal2014 di Rio dura circa 6 minuti ed è stato filmato a ottobre 2014. Il titolo tradotto dell’intervento è: Il problema con la “Teconomia dello sgocciolamento”. Questo intervento parla solo lateralmente del fenomeno della Blockchain, ma ho voluto inserirlo perché il punto di vista dello speaker è molto meno entusiasta dei precedenti e cerca di metterci in guardia sulle conseguenze che le nuove tecnologie hanno sulla popolazione mondiale.

Matteo Piselli

Matteo Piselli

Curatore di TEDxAssisi, è consulente digitale e formatore. È Responsabile della comunicazione di Fuseum per pura passione e partecipa a tutti gli eventi che portano innovazione nel suo territorio. Inguaribile esploratore, ha sempre la testa sul progetto futuro, prima ancora di completare quello presente.

Facebook Twitter LinkedIn 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

Inizio
Shares
Share This