News

Report Lloyd su Cyber Security: il 92% delle imprese subisce violazioni

L‘indagine Facing the Cyber Risk Challenge di ’s, che ha coinvolto 350 grandi aziende europee con interviste rivolte ai vertici aziendali, riporta un dato allarmante: il 92% delle aziende prese in considerazione hanno subito una violazione della sicurezza informatica, con perdita di dati importanti. Il CEO viene ritenuto responsabile solo nel 54% dei casi; il 42% ritiene probabile che si possa ripetere una violazione informatica e solo il 13% ritiene di poter perdere clienti a causa degli attacchi informatici.

Le imprese italiane risultano lievemente sotto la media europea relativamente alle violazioni informatiche negli ultimi 5 anni (l’80%), con un 33% che teme un nuovo attacco.

schermata-2016-09-26-alle-11-34-13

Tra le minacce interne identificate come cause di una violazione dei dati: la perdita fisica di documenti o di altri strumenti non elettronici (42%), il comportamento anomalo di un dipendente interno che viola intenzionalmente le informazioni (42%), un errore umano o rivelazioni non intenzionali (41%), la perdita o il furto di un’apparecchiatura (41%).

Tra le minacce esterne si trovano invece attività di hackers a scopo di lucro (51%) o per ragioni politiche (46%), attività di hackers concorrenti (41%), truffe online (39%), richieste di riscatto (37%) e software per la diffusione di virus (32%).

 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

Inizio
Share This