Digitaliani

L’IoT non è un single market

iot

L’internet delle cose è in crescita: si stima in pochi anni la presenza di oltre 20 milioni di dipositivi connessi con un’incidenza economica sul mercato di oltre 300 milioni di dollari entro il 2020 per le industrie del settore, le telco, i produttori e i venditori.

L’ non è un single market tutt’altro: in questa vengono illustrate le principali sfide e i campi di sviluppo nel settore in relazione ai differenti target.

 

internet-of-things-battlegrounds-infographic

 

 

 

 

 

 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This