Market & Business

IDC: nel 2019 il mercato delle App Mobili Aziendali raggiungerà i 5 miliardi di dollari

ux-788002_1280

Il mobile è diventato il canale d’interazione preferenziale per molti utenti e mettere a disposizione un’applicazione aziendale è ormai diventato un imperativo strategico per tutti i fornitori di applicazioni enterprise. Il poter fornire agli utenti Mobili l’accesso in ogni momento e da qualsiasi device ai dati aziendali per svolgere il proprio lavoro offre notevoli benefici in termini di produttività, esperienza d’uso e customer satisfaction, sia nei processi B2b che in quelli B2c.

“Il focus di una strategia di Enterprise Mobility si è spostato dalla gestione dei componenti tecnologici ai processi abilitati e automatizzati da applicazioni e piattaforme intelligenti – commenta Daniela Rao, Senior Research & Consulting Director di Italia in grado di dialogare con sistemi centralizzati, persone e sensori distribuiti sul territorio, elemento centrale delle strategie di sviluppo nell’era dell’Enterprise of Everything”.

Le applicazioni Mobili Enterprise, secondo la definizione IDC, comprendono tutte quelle soluzioni dedicate ad un’attività o a un processo aziendale, declinate anche sulla base di specifiche esigenze settoriali, sviluppate espressamente per essere utilizzate in mobilità – dentro e fuori l’azienda – da device quali smartphone, tablet e ora persino wearable. Possono essere rivolte non solo ai dipendenti, ma anche agli attori della catena del valore come partner e fornitori, oppure destinate al contatto con il cliente. Appartengono al catalogo delle App Enterprise Mobili le soluzioni ERM, CRM, di collaborazione, di gestione dei contenuti, di operations e manufacturing, e di altre categorie.

Secondo gli ultimi dati IDC, il valore del mercato delle App Enterprise Mobili mondiale è cresciuto da 2,6 miliardi di dollari nel 2014 a poco più di 3 miliardi nel 2015. Le stime di IDC parlano di un mercato che supererà i 3,5 miliardi di dollari nel 2016, fino ad arrivare a sfiorare i 5 miliardi nel 2019.

Non deve sorprendere la rapida crescita a cui si sta assistendo. Non è, infatti, più sufficiente limitarsi a fornire API per estendere un esistente processo di business, ma vanno curati nel dettaglio gli aspetti dell’interfaccia utente e dell’usabilità, affinché lungo tutto il processo e su ogni device gli utenti possano disporre della stessa esperienza d’uso.

La categoria di App Mobili su cui si concentra maggiormente la spesa nel 2016 è quella ERM, mentre quella che crescerà di più in termini percentuali nella finestra 2014-2019, tanto da insediare come valore assoluto l’ERM nel 2019, è quella delle soluzioni di collaborazione (+19,3% di CAGR, contro la media del 13,1% del totale).

Mobiz 2016

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This