Focus

#RassegnaDelSabato: le notizie e gli approfondimenti più importanti della settimana

Rassegna-del-sabato

Anche questa settimana la “Rassegna del Sabato” riunisce gli approfondimenti e le notizie più rilevanti italiane ed estere: partendo dall’Italia si può dire che l’attenzione dei social e dei notiziari si è focalizzata molto su ForumPA, che si svolgerà dal 24 al 26 maggio a Palazzo dei Congressi di Roma, dove si toccheranno svariati argomenti: dal FOIA recentemente approvato, fino alle linee strategiche che il direttore dell’Agenzia per l’Italia Digitale presenterà durante la plenaria.

Il digitale favorisce nuove forme di cittadinanza basate su empowerment e partecipazione dei cittadini. Poiché le tecnologie sono strumenti straordinari per favorire il coinvolgimento non più in una logica di semplice prosumer o solo utente o consumatore ma dando ai cittadini la possibilità di co-disegnare e co-creare i servizi stessi”: sono le parole di Gianni Dominici, direttore di FPA, a proposito delle innovazioni che può portare il digitale nella Pubblica Amministrazione, anticipando uno dei temi principali dell’evento. 

I soggetti che parteciperanno alle discussioni e ai tavoli tematici sono tanti e vari, e il flusso di tweet che emerge da #ForumPA2016 lascia intendere che ci sarà un’ampia partecipazione, con aspettative per questa edizione che crescono di giorno in giorno.


Per quanto riguarda le notizie principali dal mondo della tecnologia e del business dall’estero ci sono alcune novità da tenere d’occhio:

  • Torna il tema del Diritto all’Oblio: ha deciso di sfidare la Francia ricorrendo in appello contro l’ordine del CNIL (Commission Nationale de l’Informatique et des Libertes) che in Francia si occupa di protezione dei dati personali. L’ente aveva intimato a di estendere il diritto all’oblio anche ai domini internazionali e non solo quelli francesi. La replica di è arrivata questa settimana: “rispettiamo le leggi dei Paesi in cui operiamo, ma se la legge francese si applica a livello globale, quanto tempo dovrà trascorrere prima che altri Paesi, meno aperti e democratici, inizieranno a chiedere che le loro leggi sull’informazione abbiano una portata mondiale?”.
  • ha annunciato di aver raggiunto un accordo con per permettere ai clienti che possiedono uno smartphone della società coreana di pagare più facilmente tramite Alipay: un momento importante per il mercato del mobile payment dato che il segmento cinese, secondo diverse stime, rappresenta attualmente la piazza più grande. In dettaglio, secondo Reuters, Samsung spera in questo modo di aumentare le vendite dei propri cellulari in Paese in cui diversi competitor (come Huawei) stanno emergendo in modo importante, al punto da cominciare a preoccupare i colossi più affermati.
  • Gli utenti Twitter potranno a breve tirare un sospiro di sollievo per quanto riguarda la difficoltà di scrittura sulla piattaforma di Dorsey: la società ha intenzione di non far rientrare nel calcolo del limite dei 140 caratteri i link e le immagini: l’indiscrezione arriva da Bloomberg e sarebbe in linea con le promesse fatte dalla dirigenza di semplificare la piattaforma per renderla più appetibile ai nuovi utenti.
  • Mark Zuckerberg incontrerà alcuni esponenti dei conservatori USA: l’incontro è stato programmato per discutere delle accuse di pregiudizio politico del popolare sito di social networking. Tra i partecipanti al meeting ci saranno diverse personalità dei media e delle imprese e il CEO di dovrà rispondere delle accuse di un suo ex dipendente anonimo che ha svelato che, spesso, le notizie dei politici conservatori venivano deliberatamente omesse dai trending topics del sito. Non un’accusa da poco, specie quando si parla di un sito che possiede circa un miliardo e mezzo di utenti registrati.
  • Uber ha finalmente confermato ufficialmente che sta svolgendo i test per le proprie self-driving car a Pittsburgh. Anche se le ambizioni della società sui veicoli autonomi sono in qualche modo note, soprattutto se si considera l’apertura del suo “Advanced Technology Center” proprio a Pittsburgh l’anno scorso, questa è la prima volta che l’azienda ha ammesso pubblicamente di star sviluppando i propri veicoli senza conducente.

Il nuovo appuntamento per restare aggiornati sui temi della comunicazione, della tecnologia e del business è per la prossima settimana, sempre con la rassegna del sabato.

Eugenio Maddalena

Eugenio Maddalena

Consulente di comunicazione digitale e formatore, è appassionato delle dinamiche che riguardano l’impatto delle nuove culture digitali all’interno della società, dal business alla politica. Nasce nel 1987, anno in cui si sono sciolti gli Smiths e sono nati i Nirvana.

Facebook Twitter LinkedIn Google+ 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This