ICT & Telco

Italiani sempre più connessi secondo comScore

icon-1328421_1280

Nel gennaio 2016 gli utenti online sono cresciuti del +9%, passando da 34,4 milioni, nel gennaio 2015, ad un 37,5 milioni nel gennaio 2016. Ciò che più stupisce è come non solo siano più connessi, ma sempre con più dispositivi: gli utenti che hanno effettuato l’accesso alla rete con utilizzo contestuale da dispositivi mobili e da PC risultano in crescita del +18%. A cedere il passo è, invece, la navigazione esclusiva da PC che, pur confermandosi come il metodo di accesso al Web per oltre 12 milioni di utenti unici, ha subito un calo dell’11% in un anno.

In questo contesto, la navigazione tramite mobile risulta essere uno dei driver fondamentali della crescita. Nell’arco del 2015 l’accesso al Web tramite mobile (smartphone e/o tablet) è cresciuto del 36%. Al contempo si assiste ad una forte concentrazione nell’utilizzo di . Secondo i dati della recente ricerca Mobilens, condotta da comScore, nel mese di gennaio 2016, l’87% di chi ha navigato in rete da smartphone dichiara di averlo fatto attraverso un’app, mentre la modalità di navigazione tramite browsing si attesta all’83%.

Foto1+Connessi

Fonte: MMX Multiplatform, Jan 2015 – Jan 2016

L’utilizzo delle app risulta essere molto concentrato e la lotta per monopolizzare i servizi di messaging, social network site ed email premia i leader del mercato. WhatsApp, Google e Facebook viaggiano, infatti, tra il 50% ed il 60% di penetrazione sulla popolazione utilizzatrice di smartphone. In merito alle performance delle singole app si registrano crescite percentuali a doppia cifra, con un +19%, per WhatsApp e Google (entrambe oltre i 15 milioni di utenti) e +12% per Facebook per proseguire con Skype ed Outlook.com, entrambe sopra quota 5 milioni e con tassi di crescita rispettivamente del 17% e del 12%.

Nella classifica delle applicazioni più diffuse, quelle ad aver fatto registrare i più ampi tassi di crescita sono: Libero.it, Amazon e Instagram. La crescita più consistente (+43%) riguarda Libero.it, che ha saputo raccogliere le preferenze di oltre 3 milioni di utenti collegando ai propri servizi di e-mail contenuti relativi a news, intrattenimento, informazione e meteo. Amazon si conferma invece come applicazione di punta per l’eCommerce (oltre quota 4 milioni, +37%), mentre Instagram evidenzia una crescita del 27%, pareggiando quasi gli utenti di Outlook.

 

Foto2+Connessi

Fonte: comScore MobiLens, Gen 2016

 

 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This