Digitaliani

Cisco: tecnologie e soluzioni #IoE per il clima al #COP21

IoT

L’internet of Everything può essere utile per contrastare tutte quelle azioni di spreco e di cattiva gestione che impattano sui cambiamenti climatici? Se consideriamo, ad esempio, le tecnologie come strumenti che permettono, oggi, di monitorare al meglio, e il modo integrato, quanto succede nelle nostre case e negli spazi pubblici in termini di gestione dell’energia e non solo, la risposta è si. Tanto che nel corso della 21 ° Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici a Parigi, France ha annunciato una collaborazione con il Comitato attivo sul tema dello sviluppo sostenibile Comité 21 e con Club France Sustainable Development: l’obiettivo è quello di far si che il miglioramento che le tecnologie porteranno nelle vite delle persone possano essere di lunga durata e di impatto significativo proprio grazie alle tecnologie, riducendo gli sprechi e migliorando l’efficienza energetica dei prodotti il cui carbon footprint rappresenta fino al 90% delle emissioni di anidride carbonica nel loro ciclo di vita.

In sostanza un modo per utilizzare le tecnologie come strumenti per combattere il cambiamento climatico e i suoi effetti sulle città, le imprese e le persone: nascono così iniziative innovative, come So Mobility con cui Cisco insieme a partner del mondo delle costruzioni, dell’energia, dei trasporti e delle infrastrutture, punterà a dimostrare come l’approccio integrato e cross industry ai problemi del clima sia la chiave per rispondere alle esigenze dei cittadini moderni. Nel dettaglio So Mobility concentrerà i suoi sforzi sul miglioramento del traffico stradale, sui sistemi di parcheggio in tutta la città, etc…
E ancora le abitazioni, i luoghi simbolo in cui la corretta gestione energetica con le tecnologie può  fare la differenza per l’ambiente: possono oggi essere installate reti IP smart e  sistemi elettronici convergenti per controllare lo stato di erogazione dei servizi, i dispositivi meccanici ed elettronici, gli impianti di riscaldamento, ventilazione e aria di condizionamento ma anche di illuminazione e sistemi di un edificio. Il tutto grazie alle logiche integrate dell’.
Infine tutto ciò che è possibile fare, grazie alle tecnologie di rete, se i cittadini possono interagire da remoto con la loro PA risparmiando su spostamenti ed emissioni di anidride carbonica.

Dal 4 dicembre al 10, Cisco interagirà con i visitatori alla mostra al Grand Palais di Parigi per condividere le sue innovazioni nella mobilità urbana, edifici a risparmio energetico, servizi amministrativi remoti e telepresenza proprio in ottica green. 

 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This