Digitaliani

Self driving car, Google accelera: nominato Ceo di progetto l’ex Hyundai John Krafcik

Jhon Krafcik

Google continua a puntare sul progetto delle auto senza conducente e arruola il veterano dell’industria automobilistica in qualità di amministratore delegato per il suo ambizioso progetto. Una mossa che ha colto di sorpresa gli analisti e che testimonia concretamente come Google stia cominciando a guardare al progetto realmente come un business potenziale e rilevante per il prossimo futuro.

Krafcik, attualmente presidente di TrueCar una piattaforma online per acquisti di automobili, dal 2008 al 2013 è stato CEO della Motor America, ed è da poco in forze al colosso americano. Chris Urmson, che è stato capo del programma delle self driving car dal 2009, resterà nel progetto come direttore tecnico accanto a Krafcik.

Questa è una grande opportunità per aiutare Google a sviluppare l’enorme potenziale delle automobili che si auto guidano“, ha detto Krafcik in un comunicato. “Questa tecnologia può salvare migliaia di vite, dare a milioni di persone una maggiore mobilità e può liberarci dalle molte cose che troviamo frustranti oggi quando guidiamo. Non vedo l’ora di iniziare. “

Anche se il programma auto auto-guida ora ha un amministratore delegato, rimarrà comunque all’interno del laboratorio di Google X. “Il progetto non diventerà una società Alphabet, in questa fase,” ha detto un portavoce di Google, riferendosi alla nuova struttura societaria. “Anche se è certamente un buon candidato a diventarne uno in futuro.” Il Google X Lab è attivo anche su altri progetti come Loon, che mira a fornire accesso wireless a Internet nelle aree più remote del mondo via palloni intelligenti ed è attualmente in fase di sperimentazione nel Sud del mondo.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This