Device

IPad Pro, Apple Tv via app e iPhone più avanzati: ecco le novità di casa Cupertino

pencil

L’attesa è finita: in queste ore ha svelato al mondo le sue novità che vanno a coronare un anno che Tim Cook, il Ceo dell’azienda, ha definito “incredibile per Apple“. Molti i numeri messi sul piatto dall’azienda prima di passare alla presentazione ufficiale dei prodotti, in primis quelli legati al mondo dell’Apple Watch che conta oggi più di 10.000 app con la soddisfazione dei consumatori che raggiunge, dice Apple, il 97%. Cupertino, proprio con lo smartwatch, strizza ancora una volta l’occhio al mondo della moda con l’annuncio di una collaborazione con la casa Hermes, per orologi personalizzati di fascia presumibilmente alta.

Tra annunci attesi e novità ecco quanto è stato presentato.

Tablet

IPAD proE’ il vero protagonista della serata: è l’, il più grande e il “più potente che abbiamo mai creato, la più chiara espressione della nostra visione del futuro del personal computer”. Ha uno schermo da 12,9 pollici, per guardare meglio video, film e giochi, afferma Phil Schiller di Apple nel presentarlo.
Grazie al nuovo microchip A9 è più potente dell’1,8% di un iPad Air 2 e 22 volte di un iPad originale. Ha il “display più avanzato che abbiamo mai fatto”, mette in evidenza Schiller, precisando che è dell’80% più veloce dei pc portatili attuali e del 90% per quanto riguarda la grafica. Novità, o forse una sorta di ritorno al passato, è l’Apple Pencil, il pennino per l’iPad Pro, che fra gli accessori vanta anche una tastiera smart. L’Apple Pencil “è una delle tecnologie più avanzate e con un gran design” afferma Phil Schiller. Una tecnologia che permette di “toccare fino al singolo pixel” e di modulare il tocco, rendendo possibile disegnare e scrivere sull’iPad Pro con grande precisione, usando contemporaneamente il pennino insieme con il tocco delle dita. E per mostrare le capacità dell’iPad Pro si sono susseguiti sul palco di Apple manager delle aziende concorrenti: Kirk Koenigsbauer, manager di Microsoft, ha messo in evidenza le potenzialità di Microsoft Office sull’iPad, utilizzando contemporaneamente Word ed Excel e mostrando l’utilizzo della nuova Apple Pencil con Power Point, a rinsaldare con forza la partnership con Redmond.

Apple tvPer molti è la vera innovazione della serata di annunci: “Sono emozionato di presentarvi la nuova Apple Tv” ha esordito Tim Cook che, presentando la nuova tv Apple, di fatto introduce la fruizione via app anche per la “tradizionale” modalità di fruizione televisiva. “Il futuro della tv è nelle app“, spiega. “Oltre il 60% dello streaming tv a pagamento – ha aggiunto – avviene su un dispositivo Apple. E avviene attraverso una app“. E per una nuova tv serve anche un hardware potente, una nuova esperienza d’uso, strumenti di sviluppo e un app store.
Una delle maggiori novità dell’Apple tv di conseguenza è proprio l’app store, ma anche la possibilità di interagire con la propria voce per scegliere i programmi da vedere con Siri, l’assistenza virtuale. L’elenco delle app iniziale per i contenuti include iTunes, Netflix, Hulu e Hbo, altre saranno aggiunte più avanti. Per il dispositivo Apple ha realizzato un nuovo sistema operativo, tvOS, “costruito per il salotto“, che trasforma di fatto, ed è questa una vera novità potenzialmente disruptive, il dispositivo anche una console per giochi, utilizzando il telecomando touch come un classico joystick. Per Apple Tv, oltre a programmi per il fitness, ci sono già disponibili giochi come Crossy Road, Guitar Hero e altri. Apple Tv ha anche funzioni per lo shopping online.

Smartphone

E infine l’atteso iPhone: il 6 è di certo l’iPhone più popolare di sempre spiega sempre Cook presentando l’iPhone 6S e l’iPhone 6S Plus e ricordando che le vendite degli iPhone sono cresciute del 35% nell’ultimo anno e portando l’azienda di Cupertino ai vertici di mercato. I nuovi iPhone, ha aggiunto, “sono i più avanzanti di sempre. L’unica cosa che è cambiata è: tutto”. La novità è nella tecnologia 3D Touch, che permette, con una diversa pressione sul display, di agire e attivare diverse funzioni; una fotocamera anteriore da 5Mp e una posteriore da 12 mega pixel iSight, con la quale scattare “foto incredibili e anche video, anche 4K video per la prima volta“. Apple introduce anche la nuova funzione Live Photo, per fare foto animate che possono includere anche suoni. I nuovi iPhone hanno un processore A9, corredato dal coprocessore M9, con una potenza maggiore del 70% rispetto al precedente, che sale al 90% per la grafica.

E’ presto per dire se le novità Apple faranno la storia dei device ma quello che è certo è che, come sostiene Strategy Analytics, quando Cupertino svela le sue carte difficilmente il mercato, quand’anche quello dei competitor, potrà restare indifferente. Lo si è visto proprio con l’Apple Watch che, sempre secondo la società di analisi, avrebbe rapidamente sconvolto la piazza deli smartwatch erodendo gli spazi delle aziende precedenti.

 

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This