Digital Transformation

Capgemini: imprese in affanno, faticano a tenere il passo della digital transformation

digital

Le aziende globali fanno fatica a tenere il passo delle innovazioni tecnologiche: lo rivela il World Quality Report 2015 elaborato da e pubblicato in collaborazione con HP. Il documento esamina lo stato della qualità delle applicazioni e delle pratiche di testing in diversi settori e aree geografiche. Il rapporto di quest’anno mostra come le organizzazioni stiano dando maggiore importanza alle iniziative di Testing e Quality Assurance (QA) in quanto la rapidità della sta aumentando il numero di nuove applicazioni che sollecitano le attività di business. La velocità di questa trasformazione digitale all’interno delle organizzazioni è stata identificata come un chiaro ostacolo, con il 55% delle aziende che riconosce nel “troppo rapido cambiamento delle funzionalità delle applicazioni” la loro più grande sfida.

Nel tentativo di ottenere un controllo dell’afflusso delle nuove applicazioni, lo studio ha rilevato un incremento del 9% anno su anno nel budget di spesa IT dedicato a Testing & Quality Assurance. Di questo budget, quasi la metà (49%) è dedicato ad attività di maintenance, focalizzandosi sul tentativo di garantire che le applicazioni siano adatte al business aziendale. Di contro, il budget speso per progetti di trasformazione è diminuito dell’1%, le aziende cominciano, infatti, a gestire i propri investimenti per concentrarsi su come affrontare la continua evoluzione delle applicazioni.

Sicurezza e customer experience 

Le aziende continuano a investire per mettere in sicurezza i propri sistemi, con più di quattro aziende su cinque (81%) che individuano nella sicurezza l’obiettivo principale del testing. Questa accresciuta consapevolezza dell’importanza della sicurezza è guidata dalla digital transformation; il test della sicurezza è diventato fondamentale per la garanzia del business per molte organizzazioni. Inoltre, anche la customer experience oggi riveste un ruolo altrettanto importante per le organizzazioni con il 79% che lo ritiene un fattore chiave per le loro attività di Testing e Quality Assurance. Questo segna un cambiamento notevole per le organizzazioni che hanno dovuto prendere atto della crescente importanza di offrire ai propri clienti un’esperienza semplice ed efficace ogni volta che entrano in contatto con i canali dell’azienda. 

Capgemini1

Fonte: World Quality Report 2015

Il report di quest’anno ha anche evidenziato nell’aumento della spesa per Testing e Quality Assurance, una percentuale più alta del budget dedicata per DevOps e Agile, con oltre il 59% degli intervistati che afferma che almeno la metà dei progetti all’interno dell’organizzazione utilizza i principi di DevOps e che il 47% usa ambienti di test virtuali. Mentre le organizzazioni tentano di modernizzare le proprie attività e procedure di testing, devono anche fare i conti con il ciclo di vita sempre più breve di programmi e applicazioni, che sta costringendo ad aumentare la domanda di testing di infrastrutture e hardware: una crescita dal 5% al 38% rispetto al 2014. In ogni caso, nonostante la diminuzione degli investimenti per nuovi progetti di trasformazione (-1%), quasi uno su tre (29%) è intenzionato a sviluppare Testing Center of Excellence (TCOE) entro i prossimi due anni.

Crescon le sfide, arrivano nuovi ruoli

La maturità del mercato Quality Assurance ha visto questa funzione diventare una fondamentale attività di business. Con un numero crescente di organizzazioni che ora adottano DevOps e Agile, sta nascendo una serie di nuovi ruoli per soddisfare la crescente importanza e dimensione del mercato. Ruoli che in precedenza non esistevano, come il Software Development Test Engineer, sono ora una realtà e la richiesta per queste posizioni è solo destinata ad aumentare in quanto la Quality Assurance diventa sempre più centrale nell’operatività delle organizzazioni.

“Tecnologie dirompenti come Internet of Things (IoT), Big Data e la mobility stanno trasformando il business più rapidamente che mai. Le aziende devono cambiare rapidamente per anticipare questa rivoluzione, competere e adattarsi ai nuovi modelli di business”, dichiara Raffi Margaliot, Senior Vice President e General Manager, Application Delivery Management, HP Software.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This