Market & Business

Accordo Apple e Cisco: insieme per favorire l’integrazione di iOS nelle aziende

iphone

e hanno stretto un accordo che mira a favorire l’integrazione dei device di casa Cupertino nelle aziende. Per effetto della partnership, infatti, attenzione sarà posta a migliorare la comunicazione dei dispositivi mobili Apple sulle reti corporate, sulle quali i sistemi Cisco sono ampiamente usati. Cisco ed Apple si impegnano inoltre a lavorare insieme su tecnologie per aiutare i dipendenti delle aziende che hanno iPad e iPhone a usare al meglio i servizi Cisco, inclusi quelli di video e web conference.

collab-announce_fb_1200x1200_083115_box2L’annuncio arriva dopo dieci mesi trascorsi a lavorare sui dettagli dell’accordo, mesi durante i quali “mi è diventato chiaro che la partnership con Cisco avrebbe portato i risultati che ci consentiranno di trasformare il lavoro” afferma l’amministratore delegato di Apple, Tim Cook “iPhone e iPad sono diventati strumenti essenziali di lavoro per la moderna forza lavoro e stanno cambiando il modo con cui permettono di lavorare. Insieme a Cisco crediamo di poter dare al business gli strumenti per massimizzare il potenziale di aiutando i lavoratori a diventare ancora più produttivi con i device che essi già amano.” 

“Le nostre due aziende, aggiunge il CEO di Cisco Chuck Robbins, condividono la passione comune, quella di creare una migliore esperienza di lavoro in mobilità. Riconosciamo inoltre l’enorme opportunità che abbiamo nell’unire l’esperienza di un’azienda leader proprio delle piattaforme mobile e quella di Cisco nei sistemi di rete e collaboration. Quello che rende questa collaborazione unica è che i nostri team di ingegneri stanno facendo innovazione per costruire, insieme, soluzioni che i nostri team di vendita potranno offrire ai clienti.”

La mossa di Apple non è nuova: Cupertino sta cercando di rafforzare la sua presenza fra gli utenti business da tempo per battere la rivale di sempre, Android. L’intesa, per Cisco, si inserisce invece nel tentativo dell’azienda di concentrarsi sulle attività più redditizie. Ma l’accordo è positivo anche per le aziende che puntano agli smartphone e i dispositivi mobili per rendere i dipendenti più efficienti, ma hanno difficoltà di gestione. Secondo Cisco e Apple uno dei problemi è assicurarsi che i dipendenti abbiano un’adeguata performance della rete: di qui il lavoro congiungo delle due aziende su una “corsia veloce” per i dispositivi iOS nel mondo corporate. Un altro dei problemi è che molti dipendenti hanno la loro rubrica telefonica sull’iPhone invece che sui telefoni fissi dell’ufficio, la maggior parte dei quali è prodotta da Cisco: integrazione della rubrica è uno degli obiettivi della partnership.

Ulteriori informazioni sull’accordo sono disponibili qui.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This