Market & Business

#Cloud: Amazon Web Services apre a Londra la sua prima sede in Europa

amazon

apre la prima sede per Web Services in Europa con la realizzazione di uno spazio a Londra progettato per supportare le aziende che utilizzano i suoi servizi di computing: si tratta del primo impianto di questo tipo al di fuori degli Stati Uniti. L’azione arriva in un contesto di forte concorrenza dove sono già presenti attori molto forti del mercato del computing come Microsoft, Google e una serie di piccole società di data center. Non si tratterà di una sfida facile per dato che i prezzi dei competitor sono particolarmente bassi e garantiscono dati sempre a disposizione in cloud.

L’azienda di Seattle ha dichiarato che aprirà un “Loft” nella capitale britannica il mese prossimo, al fine di offrire uno spazio fisico progettato per fornire supporto tecnico e formazione di personale a privati ​​e aziende. Secondo il Financial Times, la decisione di Amazon di aprire una sede nella zona della città dove proliferano uffici e strutture dedicati alle startup, è un segnale forte della sua intenzione di diventare un servizio fondamentale nell’ecosistema delle imprese digitali di Londra.

La società ha descritto la città come la “prima scelta più ovvia” per lanciare il servizio al di fuori degli Stati Uniti, anche a causa dell’elevato numero di clienti che Amazon già ha sotto contratto nel Regno Unito: “Stiamo valutando l’apertura di altri Loft in nuove città in tutto il mondo“, ha dichiarato Ariel Kelman, vice presidente del marketing di AWS. “Ogni città dove vi è un’alta concentrazione di startup è sulla nostra lista“.

L’arrivo sulla piazza europea con una sede fisica giunge in un momento in cui il cloud computing è diventato un mercato molto conteso: la stessa Amazon ha subìto il guanto della sfida da parte di Alibaba dove Simon Hu, presidente della società finanziaria del gruppo cinese, ha dichiarato che “il nostro obiettivo è quello di superare Amazon in quattro anni proprio sul Cloud Computing, investendo nell’attività un miliardo di dollari.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This