Market & Business

Rivoluzione societaria per Google: nasce la holding Alphabet

Google-Alphabet

ha annunciato a sorpresa una rivoluzione societaria con la nascita di , la holding a cui faranno capo tutte le divisioni del gruppo, inclusa Google che ne diventerà una controllata. “È un nuovo capitolo della storia di Google“, afferma Larry Page, il cofondatore della società, parlando a nome anche di Sergey Brin, l’altro cofondatore. “Il nome Alphabet ci piace perchè significa l’insieme di lettere che rappresenta il linguaggio, una delle innovazioni più importanti dell’umanità” spiega Page, che sarà amministratore delegato di Alphabet, mentre Brin ne sarà presidente. A guidare Google sarà invece l’attuale vice di Page, Sundar Pichai. “Abbiamo spesso ritenuto che nel tempo le società sono a proprio agio nel fare sempre la stessa cosa, decidendo solo piccoli cambi. Ma nell’industria tecnologica – afferma Page sul blog di Google -, dove le idee rivoluzionarie spingono verso le prossime aree di grande crescita, c’è bisogno di essere un pò a disagio per restare rilevanti“.

Alphabet, in sintesi, sarà una “collezione”, una raccolta di società, “la maggiore delle quali è Google. Ma questa nuova Google è un pò dimagrita, con le società che si occupano di altro rispetto ai prodotti internet che saranno contenute in Alphabet” spiega Page. Google diventerà insomma una divisione di Alphabet, che la sostituirà anche come società quotata: tutte le azioni Google saranno automaticamente convertite nello stesso numero di azioni Alphabet, con gli stessi diritti.

La mossa del colosso darà l’opportunità, nelle intenzioni dei fondatori, di gestire prodotti e iniziative tra loro non direttamente connessi ma che negli anni hanno attirato l’attenzione, e gli investimenti, del colosso tra cui: le lenti a contatto intelligenti per misurare il livello di glucosio nel sangue, ma anche Calico, progetto nato per rispondere alle sfide poste dall’invecchiamento e dalle malattie ad esso correlate, per arrivare alle tante iniziative condotte e promosse dal Laboratorio X di Google, fucina continua di innovazioni come la Google Car.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This