Market & Business

Novità Instagram: disponibili le API per l’advertising

instagram-tablets-android

ha reso disponibili le sue (Application Programming Interface) dedicate all’. Si tratta di un momento importante per il social network delle foto di proprietà di Facebook che potrebbe così competere con i giganti del settore delle inserzioni online come Google e Twitter.

In sostanza, rendendo disponibile l’accesso alle API per le inserzioni pubblicitarie, le aziende potranno ora, per la prima volta, iniziare a comprare annunci su Instagram e a pianificare le loro azioni di sponsorizzazione in modo più semplice, rendendo Instagram un altro elemento per l’advertising digitale multi-channel accanto, magari, agli spazi che già acquistano su Facebook e Twitter. In precedenza, la possibilità di acquistare  spazi pubblicitari su Instagram era un caso particolarmente eccezionale che richiedeva un contatto diretto con un rappresentante commerciale della società ed era limitata solo per chi disponeva di grandi budget. Adesso però, tutti potranno pianificare i propri ads e, grazie alla disponibilità delle API, anche utilizzando piattaforme di terze parti.

L’annuncio arriva in un momento in cui gli analisti di eMarketer hanno rilasciato un report in cui prevedono che entro il 2017 Instagram supererà Google e Twitter in termini di ricavi per gli annunci display su mobile: solo per il 2015 ci si aspetta ricavi pari a 595 milioni di dollari derivanti dall’advertising mobile in tutto il mondo; inoltre, le stime prevedono anche che entro il 2017 i ricavi pubblicitari totali di Instagram raggiungeranno quota 2,81 miliardi di dollari, pari ad oltre il 10% dei ricavi pubblicitari globali di Facebook. E rafforza quanto sta emergendo in questi mesi sui piani di Facebook sulla sua popolare piattaforma.

Gli analisti sono fiduciosi: “ora che Instagram sta aprendo agli inserzionisti c’è moltissima domanda in attesa di essere soddisfatta”, ha dichiarato Debra Aho Williamson, analista di eMarketer. “In particolare, gli inserzionisti saranno in grado di utilizzare una serie completa di strumenti di Facebook, tra cui la personalizzazione degli annunci in base a precisi segmenti di target”.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This