Market & Business

Nokia: Here venduta a consorzio automotive tedesco, affare da 2,5 miliardi

HERE_Nokia_6

Secondo fonti di Reuters, un consorzio di produttori di automobili tedesche di fascia alta ha raggiunto un accordo per l’acquisto del servizio di mappe digitali di . Nello specifico, il gruppo Daimler BMW e la divisione premium di Volkswagen, Audi, hanno accettato di pagare circa 2,5 miliardi di euro per l’acquisto.

È da aprile che si rincorrono voci sulla possibile vendita del servizio: in particolare, è da quando la società ha raggiunto l’accordo per l’acquisizione di Alcatel-Lucent (con il probabile ritorno nel settore dei telefonini per il 2016), che l’azienda finlandese è impegnata anche nella cessione dell’unità Here, relativa alle mappe.

L’annuncio attirò immediatamente l’attenzione di Facebook ed Apple, ma a maggio la divisione di Nokia aveva colpito anche gli interessi di Uber che si era infilata nelle trattative per una possibile acquisizione, mettendo sul piatto circa 3 miliardi di dollari.

Here rappresenta il maggior competitor di Google Maps attualmente sul mercato e, secondo i numeri, mentre Google Maps possiede circa un miliardo di utenti che interagiscono tramite smartphone (pari a circa 10 volte la quantità di “Here”), il servizio di Nokia domina nel settore dell’automotive, un campo in cui Google e Apple ancora non sono riusciti ad incidere.

Tale interesse, inoltre, è spiegato anche dal fatto che i sistemi di mappatura intelligente (come per l’appunto Here) rappresentano il punto di partenza con cui le possono eseguire funzioni “smart”, come ad esempio ricalcolare un percorso sulla base dei dati del traffico in real time, segnalando ingorghi ed incidenti.

Nel caso specifico, Here fornisce il suo servizio in circa 200 paesi e in oltre 50 lingue e la società continuerà a sviluppare i propri servizi anche dopo l’acquisizione da parte del consorzio tedesco.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This