Market & Business

Trimestrale Yahoo: fatturato in crescita ma restano forti perdite complessive

Yahoo: Scott Thompson è il nuovo CEO.techeconomy

Marissa Mayer, CEO di , dopo i dubbi e le critiche degli investitori, può finalmente dichiarare una piccola crescita ma non senza costi in arrivo. La società ha infatti dichiarato che il suo fatturato ha raggiunto 1,24 miliardi di dollari con una crescita di circa il 15%: una cifra importantissima per l’azienda che non registrava un incremento simile da quasi nove anni.

La criticità però è rappresentata dal costi sostenuti per attirare nuovo traffico che sono saliti bruscamente a 200,2 milioni di dollari, rispetto ai 43,8 milioni nello stesso periodo dell’esercizio precedente: la “causa” è dovuta principalmente ai pagamenti che Yahoo ha cominciato a versare ai propri partner, tra cui Mozilla e Oracle, al fine di veicolare gli utenti sul proprio motore di ricerca.

Al netto di poste straordinare, gli utili sono stati di 16 centesimi per azione nel secondo terminato il 30 giugno scorso contro 18 centesimi attesi dal mercato. La perdita netta e’ stata di 21,6 milioni contro il profitto di 269,7 milioni dell’anno precedente.

La quota crescente delle entrate che Yahoo sta ottenendo pagando i suoi partner “non è un buon segno“, ha detto Mark Mahaney, analista di RBC Capital Markets al WSJ. Inoltre, le spese per il traffico potrebbero aumentare durante il corso dell’anno: “Stiamo investendo pesantemente per far crescere la nostra quota di mercato“, ha dichiarato la signora Mayer. “I partner sono importanti veicoli per la diffusione dei nostri prodotti basati sulla ricerca.”

Il valore delle azioni di Yahoo, dopo le dichiarazioni, è sceso di 1,3 punti percentuali nell’after trading, toccando la quota di 39,20 dollari. Un segno positivo però è rappresentato dai ricavi degli annunci display che, esclusi i costi di traffico, sono aumentati del 3,3%, arrivando a 406,7 milioni, incidendo in maniera significativa sul fatturato totale della società.

Yahoo’s_Q2_Manages_A_Slim_Revenue_Beat__But_Its_Per-Share_Profit_Of__0_16_Disappoints___TechCrunch

(Grafico da TechCrunch)

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This