Market & Business

Usa, YouTube: la piattaforma di video-sharing “supera” le TV via cavo

youtube-logo

ha recentemente avuto uno dei momenti migliori a Wall Street e un ruolo fondamentale in questa crescita l’ha giocato . Infatti Google ha dichiarato che tra i fattori principali di crescita, insieme al mobile advertising, c’è proprio la popolare piattaforma di video sharing.

Analizzando i dati, il tempo che gli utenti trascorrono a guardare video sulla piattaforma è aumentato del 60% rispetto al secondo semestre del 2014 e, inoltre, la sessione media di visione dagli smartphone è arrivata a superare i 40 minuti. La cifra è stata commentata da Ruth Porat, CFO di Google, la quale ha detto che si tratta del tasso di crescita più veloce degli ultimi due anni.

In altre parole, come riporta Digital Trends, YouTube ha superato (in termini di tempo di visione degli utenti) le tv via cavo. I dirigenti di Google hanno infatti dichiarato che il sito supera qualunque TV statunitense per la fascia demografica di popolazione che va dai 18 ai 49 anni e questo è uno dei motivi principali dell’aumento del prezzo delle azioni di Big G.

Secondo i dati di eMarketer, gli adulti degli Stati Uniti guardano in media un ora e 16 minuti di video su computer, dispositivi mobili e console di gioco al giorno; inoltre il tempo trascorso a guardare video solo su dispositivi mobile aumenterà da 30 minuti al giorno del 2014, a 39 minuti nel 2015. Questo significa che per YouTube (ma anche per gli altri player) le opportunità di advertising per i video sul mobile stanno crescendo ad un ritmo importante.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This