Digitaliani

L’impresa sarà più grande mercato per dispositivi #IoT: i nuovi dati BI Intelligence

IOT

L’enterprise sarà l’attore principale della grande rivoluzione rappresentata dall’Internet of things, almeno in termini di device. Lo sostiene BI intelligence, divisione ricerca di  Business Insider. Dei tre attori e destinatari cruciali dell’ecosistema, imprese, sfera domestica e sfera governativa, sarà proprio il mondo ad avere i maggori vantaggi dall’IoT. Le imprese “vedranno benefici dall’aumento dell’IoT abbastanza velocemente da stimolarne ulteriormente l’adozione e gli investimenti” spiegano gli analisti.

Ecco i principali numeri del fenomeno.

  • L’impresa sarà il più grande mercato per i dispositivi IoT: “noi stimiamo che ci saranno un totale di 23,3 miliardi di dispositivi collegati entro il 2019 in tutti i settori“. Di questi 23,3 il mercato enterprise rappresenterà circa il 40% del totale ovvero 9,1 miliardi di dispositivi, cifra che lo rende, di fatto, il più grande dei tre settori dell’Internet degli oggetti. 
  • Il mercato IoT per l’impresa sarà enorme e, da solo, sarà più grande di quello della telefonia mobile. Ciò significa, dice BI, che nel 2019 diventerà, di fatto, più grande dei mercati smartphone e tablet insieme (6 miliardi di dispositivi entro il 2019, sempre secondo dati BI).
  • La spesa per servizi e prodotti dell’eterprise IoT raggiungerà i 255 miliardi dollari a livello globale entro il 2019, rispetto ai 46,2 miliardi dollari quest’anno.
  • Il software farà la differenza: i software provider per l’Internet degli oggetti nel mondo impresa guadagneranno molto di più di coloro che forniscono hardware ad hoc.  43,9 miliardi dollari entro la fine dell’anno, per i primi, contro i circa 2,3 miliardi di fatturato dei secondi, spiega BI.
  • Manifacturing, trasporto e warehousing saranno i comparti che investiranno di più in sistemi e dispositivi dell’internet degli oggetti nei prossimi cinque anni. Al momento il manifatturiero è leader nell’utilizzo di dispositivi IoT e “stimiamo che l’investimento complessivo raggiungerà 140 miliardi dollari nei prossimi 5 anni.”iot-enterprise-investments-by-industry

Anche BI nota che, gli ostacoli principali per l’IoT in azienda sono due, al momento: costi ma, ancora di più, timori legati alla sicurezza e a possibili attacchi informatici.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: L’impresa sarà più grande mercato per dispositivi #IoT: i nuovi dati BI Intelligence | Geek News

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This