Device

Smartphone: Xiaomi vende 34,7 milioni di device nel primo semestre

Xiaomi claims its third smartphone is the fastest

ha dichiarato di aver venduto 34,7 milioni di nei primi sei mesi del 2015: un risultato che è stato presentato dal CEO Lei Jun come positivo ma che, dicono gli osservatori, potrebbe non bastare per raggiungere l’obiettivo annuale dichiarato della società di Pechino, ovvero 100 milioni di spediti in tutto il mondo.

Nonostante questo, il dato rappresenta comunque una crescita del ben 33% rispetto all’anno precedente e arriva in un momento in cui diversi analisti hanno avvertito della possibile saturazione del mercato: uno su tutti IDC che a maggio ha dichiarato, infatti, che le vendite di smartphone durante il primo trimestre nel paese più popoloso del mondo si sono ridotte per la prima volta in sei anni, con un calo del 4,3%.

Citando proprio la saturazione dei mercati, Lei Jun presenta il dato di vendita come una vittoria per la società: “anche se il mercato degli smartphone in Cina rallenta, abbiamo fatto un lavoro eccezionale con una crescita del 33% sui numeri dello scorso anno”, ha detto. “Si può dire che abbiamo sopravvalutato il mercato ma prodotto comunque un risultato eccellente”.

Proprio in vista di questi risultati Xiaomi ha ridotto la sua aspettativa di vendita per quest’anno ad 80 milioni di device, ma la società non rimane immobile e si sta espandendo in altri paesi: oltre il  Brasile, dove inizierà a vendere smartphone il prossimo 7 luglio, l’azienda ha dichiarato in precedenza che aprirà anche in Turchia, Messico, Russia e in altre parti del sud est asiatico e, di recente, ha iniziato a vendere anche accessori in Europa e negli Stati Uniti.

La società ha fatto sapere anche che il 70% delle vendite è avvenuto attraverso il suo store Mi.com, ma non ha rivelato dettagli su quali prodotti del suo ampio portafoglio stanno riscuotendo maggior popolarità tra i propri consumatori. Secondo TechCrunch però, un indizio arriva dalla dichiarazione che sei dei vari prodotti di Xiaomi (Mi 2, Mi 3, Redmi, Redmi Note, Mi 4 e Redmi 2) hanno raggiunto le 10 milioni di unità spedite in tutto il mondo.

 .

3 commenti

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This