Market & Business

L’identikit del viaggiatore italiano “mobile”: l’indagine Kayak

Innovazione e social media come fattori di crescita per il turismo.techeconomy

La ricerca e la prenotazione di viaggi tramite dispositivi mobili e in particolare tramite app è uno dei settori a più rapida crescita nel mondo dell’e-commerce. Il motore di ricerca dedicato al viaggio Kayak ha analizzato i suoi dati per scoprire i comportamenti dei viaggiatori italiani quando effettuano ricerche sulla app di Kayak attraverso iPhone, iPad o dispositivi Android e dal sito web del servizio.

Dai dati elaborati emergono almeno tre tendenze interessanti: le app si confermano porte di accesso privilegiate quando si stratta di effettuare ricerche di viaggio in mobilità, il pc resta il device più usato quando si tratta di effettuare prenotazioni economicamente più impegnative e, infine, possessori di smartphone iPhone e Android hanno comportamenti differenti quando si tratta di vacanze.

Per quanto riguarda le app dai dati di Kayak emerge che ben il 69% delle ricerche effettuate dagli utenti italiani su dispositivi mobili avviene attraverso le applicazioni invece che browser . Per quanto riguarda gli altri paesi europei, in generale, l’app Kayak per iPhone su smartphone è la più utilizzata per effettuare ricerche in mobilità. Fanno eccezione la Spagna e la Polonia, dove la maggior parte degli utenti utilizza l’app per dispositivi Android.

Sul fronte del potere di acquisto gli utenti italiani che utilizzano Kayak su PC spendono in media il 28% in più di quelli che utilizzano il sito da mobile e l’app per la prenotazione di voli per le mete più popolari. Per quanto riguarda i voli prenotati tramite app, i dati i mostrano che gli italiani spendono in media più per voli prenotati tramite iPhone (290 euro) che tramite dispositivi Android (280 euro). Guardando i dati relativi alle 10 destinazioni più diffuse, il prezzo dei voli acquistati da PC è tendenzialmente più alto del prezzo dei voli acquistati su dispositivi mobili. Questo significa che gli italiani prediligono il computer quando si tratta di effettuare acquisti più consistenti.

Lo conferma un altro dato che va considerato, però, in relazione alle caratteristiche del sito e dell’app Kayak: per quanto riguarda la prenotazione di voli per destinazioni a costi elevati, gli italiani prediligono ancora una volta il computer, spendendo in media il 12% in più rispetto alle ricerche effettuate tramite app (iPhone e dispositivi Android). Per quanto riguarda le prenotazioni via mobile di questa tipologia di destinazioni, gli utenti che utilizzano iPhone spendono in media il 4% in più rispetto agli utenti di dispositivi Android.

Gli identikit dei viaggiatori

Quale fotografia emerge sugli utenti mobile iPhone e Android? Parigi è in assoluto la meta ambita per l’Androidiano, il quale impiega circa 3 minuti per la ricerca dei voli, mentre circa 8 per gli hotel. Il viaggiatore Android effettua le ricerche principalmente il mercoledì e la sua spesa media per un volo è di circa 146 euro. L’utente Android prenota l’auto a noleggio con un anticipo di circa 93 giorni, 115 giorni per il volo e 98 per l’albergo.

La città preferita dell’utente iPhone italiano, invece, è Londra e impiega circa 4 minuti per la ricerca dei voli, mentre 8 sono quelli spesi per la ricerca dell’hotel. Il viaggiatore che predilige l’iPhone solitamente effettua le sue ricerche il mercoledì, prenota una macchina a noleggio con 93 giorni di anticipo, mentre per il volo e per l’hotel sono rispettivamente 103 e 15. La spesa media per un volo per le destinazioni più ambite è di circa 174 euro.

New York, infine, è la destinazione più ricercata e la spesa media dell’utente PC per un volo verso le mete più popolari è di circa 88 euro.

Il MobileTravel Report è il risultato di un grande lavoro di analisi portato avanti dal team di KAYAK. È stato molto interessante indagare i comportamenti e abitudini degli italiani in termini di pianificazione e prenotazione delle vacanze. Conoscere meglio i nostri utenti è per noi missione primaria, in modo da offrire funzionalità e servizi innovativi, capaci di rispondere in maniera utile e puntale alle specifiche esigenze ed abitudini dei viaggiatori, in costante evoluzione” ha dichiarato Gurhan Karaagac, Regional Director KAYAK Italia, Turchia, Grecia e MEA.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This