Market & Business

Twitter acquista Whetlab, #startup specializzata nell’apprendimento adattivo

Twitter

acquista , con sede in Massachusetts specializzata nel machine-learning, sistema di apprendimento automatico che permette agli oggetti di conoscere e imparare in modo cumulativo. Sia Twitter che hanno annunciato l’acquisizione via Twitter ma la cifra dell’accordo non è stata rivelata.

La tecnologia di Whetlab, sviluppata da ricercatori delle Università di Harvard, Toronto e Sherbrooke, è stata utilizzata per attività come il riconoscimento degli oggetti, l’elaborazione vocale e persino in ambiti applicativi più complessi come la biologia computazionale. Il sistema è stato messo a disposizione di pochi utenti attraverso una versione beta di prova che, come scritto sul sito ufficiale, terminerà il prossimo 15 luglio.

Tutti e cinque i membri del team di Whetlab, Ryan Adams, Hugo Larochelle, Jasper Snoek, Kevin Swersky e Alex Wiltschko, si stanno ora unendo alla squadra di programmatori di Twitter, dove saranno incaricati di accelerare gli attuali sforzi per le dinamiche di apprendimento automatico del social network.

Secondo Silicon Beat, Twitter sta cercando nuovi modi per reprimere i troll e le molestie online sul proprio social network e sta probabilmente tentando di capire come questa tecnologia possa proteggere gli utenti da tweet provocatori e offensivi, mostrando contenuti più rilevanti.

La dichiarazione rilasciata da Whetlab, però, non lascia trapelare molte informazioni riguardo al lavoro che il team svolgerà a casa di Dick Costolo (CEO fino al primo luglio): “Twitter è una piattaforma di open communication e crediamo che la tecnologia di Whetlab possa avere un grande impatto, accelerando gli sforzi di apprendimento automatico all’interno del social network“.

Dopo l’acquisto di Periscope, app che permette agli utenti di avviare dirette in streaming su Twitter attraverso i propri device mobili, la società sembra intenzionata a non fermare la propria campagna di acquisti, probabilmente anche in vista dei cambiamenti futuri che vedranno la sostituzione di Costolo con Jack Dorsey, che sarà nominato CEO ad interim dal prossimo primo luglio.

Eugenio Maddalena

Eugenio Maddalena

Consulente di comunicazione digitale e formatore, è appassionato delle dinamiche che riguardano l’impatto delle nuove culture digitali all’interno della società, dal business alla politica. Nasce nel 1987, anno in cui si sono sciolti gli Smiths e sono nati i Nirvana.

Facebook Twitter LinkedIn Google+ 

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Twitter: trimestre in rosso ma boom dei ricavi, latitano gli utenti | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This