News

Twitter tratta per l’acquisto di Flipboard

starebbe trattando da mesi l’acquisto di , un accordo che potrebbe valere più di un miliardo di dollari. Il rumor arriva da Re/Code che cita fonti esperte della materia. Fortemente volute dal CFO di Twitter Anthony Noto, le trattative andrebbero avanti almeno dall’inizio del 2015 ma al momento sarebbero in fase di stallo.

Cosa spinga Twitter a provare la strada dell’acquisizione è certamente la pressione di Wall Street dopo i ripetuti risultati finanziari deludenti per gli investitori e anche la presenza, al comando di Flipboard, di Mike McCue apprezzato imprenditore da tutta la Silicon Valley. McCue, infatti, è stato membro del board di Twitter ma si è dimesso a causa della crescente concorrenza con Flipboard di cui è co-fondatore. Considerato un genio dalla Silicon Valley, sarebbe un buon “acquisto” per  CEO Dick Costolo, stato sotto assedio da parte degli investitori nel corso degli ultimi sei mesi.

Anche Flipboard, rileva Re/Code, ha i suoi problemi al momento. Sostenuta da alcuni dei più importanti venture capitalist della Silicon Valley, con oltre 160 milioni di dollari di investimenti, ha i suoi problemi di crescita e di base utenti: gli ultimi dati finanziari parlano  di soli 50 milioni di dollari di entrate.
L’acquisto di Flipboard, quindi, non aiuterebbe automaticamente Twitter a incrementare la propria base di utenti ed è logico supporre che molti utenti Flipboard siano già utenti di Twitter. Tuttavia l’acquisizione per il social del cinguettio potrebbe comunque offrire opportunità per ampliare gli spazi pubblicitari e potrebbe essere una mossa strategica anche grazie alla presenza di McCue.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

Inizio
Share This