Market & Business

Vodafone, Colao: un anno di continuo progresso, fiducia nel futuro

Vodafone

ha registrato un incremento delle vendite nell’ultimo trimestre per la prima volta in quasi tre anni, aiutata dalle tendenze favorevoli nei mercati in cui è già presente e dalla crescente domanda di servizi di telefonia mobile 4G in Europa.

Vodafone, secondo operatore di telefonia mobile del mondo, ha dichiarato che l’aumento dei ricavi nel quarto trimestre provenienti dai servizi di base dello 0,1 %, preceduti da dieci trimestri di declino, potrebbe fare in modo che i suoi guadagni complessivi potrebbero stabilizzarsi nel 2016.  Vodafone ha una previsione di crescita organica dell’ebitda attesa tra 11,5 e 12 miliardi di sterline. Rispetto agli 11,9 miliardi di sterline registrate per il periodo 2014-2015, potrebbe indicare un serio ritorno alla crescita dopo sette anni consecutivi di declino degli utili.

Come riporta Reuters, l’amministratore delegato Vittorio Colao ha dichiarato: “È stato un anno di continuo progresso, che si conclude con un ritorno alla crescita organica nel quarto trimestre. Abbiamo visto in aumento segnali di stabilizzazione in molti dei nostri mercati europei, nei mercati emergenti, la nostra tendenza a una buona crescita è proseguita – aggiunge spiegando i dati preliminari di chiusura dell’esercizio -. In Europa, la copertura, 4G si estende ora a oltre il 70% della nostra impronta, e la qualità e l’affidabilità di voce sono migliorate notevolmente. Ora arriviamo in 28 milioni di case con le nostre reti via cavo e in fibra di nuova generazione”. Colao guarda in prospettiva: “Abbiamo significative opportunità davanti a noi, con solo il 13% dei nostri clienti mobili europei con 4G, e la nostra quota di mercato nel settore dei servizi fissi solo frazionale rispetto alla nostra quota nella telefonia mobile”.

Vodafone possiede 446.000 clienti di telefonia mobile in paesi che vanno dall’Albania al Qatar, dall’India al Sud Africa e alla Nuova Zelanda, ma la società ha conosciuto on un rallentamento della crescita anche nei mercati emergenti. Proprio per questo Vodafone ha avviato un programma per costruire o acquistare reti fisse a banda larga superveloci per competere con i rivali che offrono contratti di telefonia mobile, insieme a quelli per la televisione e per la rete fissa.

Con i mercati europei che iniziano a stabilizzarsi, gli analisti ritengono che Vodafone sia nella posizione migliore rispetto a molti dei suoi competitor per tornare alla crescita degli utili in fretta.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This