App

Novità Periscope: anche chi non ha account Twitter potrà fare dirette streaming

periscope2

Lo streaming video di casa Twitter amplia gli orizzonti: con l’ultimo aggiornamento dell’ , infatti, anche chi non possiede un account Twitter potrà fare dirette video dal proprio smartphone. Per registrarsi al servizio, infatti, basterà inserire il numero di telefono anche se, per chi ha un profilo, resta valido il suggerimento di passare per Twitter se non altro per sfruttare i vantaggi dei suggerimenti del suo social graph.

periscope

Ad annunciare la novità è la stessa società sul suo blog in cui vengono dettagliate anche le altre novità dell’aggiornamento 1.0.4 che prevede, tra le altre cose, la notifica verso tutti gli utenti di eventuali blocchi di altri utenti, e la possibilità di scegliere un avatar personalizzato dal proprio rullino fotografico o scattarne una nuova. Migliorata anche la funzionalità di chat tra gli utenti segnale, questo, secondo gli esperti, di maggiore attenzione verso la dimensione “social” dell’applicazione.

La mossa di casa Twitter è stata letta come un tentativo di Dick Costolo, Ceo di Twitter, di ampliare la portata dell’utenza di Periscope che ha mostrato sin da subito di aver enormi potenzialità: 1 milione di utenti in pochi giorni di adozione, dallo scorso aprile. Ma, spiega TechCrunch, Periscope e Twitter non sono Facebook, che può contare su un miliardo di utenti attivi, quindi la scelta di ampliare la portata dei potenziali utenti è una mossa comprensibile. Vedremo se avrà ragione.

 

2 commenti

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

2 Comments

  1. Pingback: #Periscope sbarca (finalmente) su device Android | Tech Economy

  2. Pingback: Periscope: ogni giorno vengono visualizzati 40 anni di video in diretta | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This