Market & Business

Trimestrali: Apple colpisce ancora, utili in salita e boom di iPhone in Cina

Apple

Ancora numeri da capogiro per che, nelle prime dell’anno, fa il pieno di utili e, ammettendo di “generare più cash del necessario”, rivede al rialzo a 200 miliardi di dollari il programma di ritorno di capitale agli azionisti entro il marzo del 2017.
I numeri del colosso mostrano come i problemi che affliggono il resto del mercato degli smartphone non intaccano Cupertino. Le vendite di iPhone sono record: 61,17 milioni di unità vendute, il 40% in più rispetto all’anno scorso e ben oltre le attese degli analisti. E procedono a gonfie vele soprattutto in Cina, dove per la prima volta – riporta l’agenzia Bloomberg – superano quelle realizzate negli Stati Uniti. Bene anche le vendite di Mac e quelle realizzate sull’App Store, che raggiungono nuovi record. Sotto le attese l’iPad ma l’amministratore delegato di Apple, Tim Cook, ribadisce la sua fiducia nel tablet. Il boom dell’iPhone spinge i conti.

L’utile netto balza del 33% a 13,57 miliardi di dollari contro i 10,22 miliardi di dollari dello stesso periodo dello scorso anno, con un utile per azione che vola a 2,33 dollari dagli 1,66 precedenti. I ricavi salgono del 27% a 58,01 miliardi di dollari dai 45,65 miliardi di dollari del secondo trimestre del 2014. Per il terzo trimestre dell’esercizio fiscale, Apple stima ricavi fra i 46 e i 48 miliardi di dollari, in linea con le attese degli analisti. “Siamo contenti della forza dell’iPhone, del Mac e dell’App Store, che hanno trainato” i conti trimestrali: “Stiamo assistendo al più gran numero di sempre di persone che passano all’iPhone” afferma Cook. E l’attesa è tutta per l’Apple Watch, la cui domanda “supera l’offerta“. Cook – nel corso della conference call – mette in evidenza come Apple negli ultimi sei trimestri abbia realizzato 27 acquisizioni.

Nell’ultimo trimestre del 2014 Apple aveva già battuto tutti i record registrando i risultati trimestrali i più alti della storia con un utile netto di 18 miliardi.

2 commenti

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

2 Comments

  1. Pingback: Smartphone: Apple cresce in Europa e in Cina a spese di Google | Tech Economy

  2. Pingback: Cina verso la saturazione del mercato smartphone: -4,3% in un anno | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This