News

Nokia cerca acquirenti per Here: Apple e Facebook tra i possibili interessati

logo-nokia

sempre più in fermento: dopo l’accordo per l’acquisizione di Alcatel-Lucent e il probabile ritorno nel settore dei telefonini l’anno prossimo, l’azienda finlandese è impegnata anche nella cessione dell’unità , quella relativa alle mappe.

Tra le varie ipotesi – c’è chi pensa che Uber sia interessata – secondo Bloomberg Nokia avrebbe offerto la divisione ad , ma non solo. Avrebbe fatto tentativi anche con Amazon e Alibaba. Here è una delle tre divisioni rimaste a Nokia dopo la cessione della parte relativa all’hardware e al mobile a Microsoft nel 2013. È anche la più corposa, anche in termini di perdite. Ecco perché l’ex colosso della telefonia finlandese contestualmente all’annuncio dell’acquisizione di Alcatel-Lucent – col quale potenzierà il business relativo alle infrastrutture di rete – ha ufficialmente messo su piazza la sua Here.

Bloomberg annovera tra i potenziali interessati compagnie come Facebook e alcune case d’auto tedesche e sottolinea che Nokia punta con l’operazione a mettere in cassa oltre 3 miliardi di euro (nonostante Here sia stata acquistata per oltre 8 miliardi di dollari nel 2008). Tra le società che Nokia starebbe corteggiando ci sarebbe Apple, che potrebbe sfruttare le competenze di Here Maps per migliorare Mappe su iOS e OS X e per CarPlay, il sistema software per le automobili, diventando un concorrente più forte per Google Maps.

1 Commento

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

1 Commento

  1. Pingback: Uber: 3 miliardi di dollari per avere Here di Nokia, ma non è sola | Tech Economy

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This