Digitaliani

E-health: ResearchKit di Apple apre a tutti i ricercatori del mondo

Researchkit

App, mobile, salute e open source. Sono questi gli ingredienti su cui fa perno l’iniziativa legata alla salute al digitale di che lo scorso autunno ha presentato al mondo HealthKit, introdotto da con iOS 8 per offrire agli sviluppatori la possibilità di far comunicare fra loro le app per la salute e il fitness. A quel progetto si è associato anche ResearchKit, sempre di Apple, una piattaforma per la ricerca medico-sanitaria che aiuta medici e scienziati a raccogliere i dati dei partecipanti agli studi clinici utilizzando i dispositivi mobili, con il loro consenso.

ha raggiunto il traguardo di 60mila utenti iscritti da iPhone in un mese e da ieri, annuncia Apple, i ricercatori medici in tutto il mondo potranno usare la piattaforma per realizzare le proprie app, mentre gli sviluppatori potranno contribuire alla struttura open source con nuovi moduli di ricerca. Le prime app per la ricerca sviluppate con ResearchKit si occupano di asma, tumore al seno, malattie cardiovascolari, diabete e morbo di Parkinson e hanno già superato i 60.000 utenti iPhone iscritti nelle prime settimane di disponibilità sull’App Store. “Siamo soddisfatti e motivati dal riscontro ricevuto per ResearchKit da parte della comunità di medici e ricercatori e dai partecipanti agli studi clinici. Studi che solitamente coinvolgevano poche centinaia di partecipanti ne contano ora decine di migliaia”, dice Jeff Williams, Senior Vice President Operations di Apple. La piattaforma open source consente a qualsiasi ricercatore medico di sfruttare i moduli iniziali in ResearchKit per approfondire argomenti legati a salute e benessere e per comprendere meglio la malattia. Gli sviluppatori possono inoltre creare nuovi moduli e integrarli in ResearchKit.I moduli personalizzabili iniziali riguardano gli elementi più comuni degli studi clinici: consenso dei partecipanti, sondaggi e attività.

ResearchKit funziona in sintonia con HealthKit, introdotto da Apple con iOS 8 per offrire agli sviluppatori la possibilità di far comunicare fra loro le app per la salute e il fitness. Una volta autorizzate dall’utente, le app di ResearchKit possono accedere ai dati raccolti dall’app Salute, come peso corporeo, pressione sanguigna, livelli di glucosio e utilizzo di inalatori per l’asma, che vengono misurati da dispositivi e app di altri produttori.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This