eBusiness

Il Click & Collect piace sempre di più: in UK usato dal 73% degli e-shopper

E-commerce

Unire il canale del commercio “fisico” e quello del digitale è il desiderio, neanche troppo nascosto, di tutti i retailer e anche dei consumatori. E c’è una modalità di spesa online che continua a guadagnare terreno: è il click & collect ovvero la possibilità di fare shopping in rete e ritirare personalmente le merci acquistate. Un trend in crescita in Europa che vede nella Gran Bretagna il mercato più evoluto.

Lo confermano recenti dati di una ricerca di gennaio 2015 condotta da Interactive Media in Retail Group (IMRG) and eDigitalResearch: il 73% dei compratori britannici digitali ha usato servizi Click & Collect. Di questi, il 75% dichiarato di essere molto soddisfatti dell’esperienza avuta con questa nuova “modalità” di spesa.

Click collectCome già rilevato in passato, secondo i dati della ricerca i principali motivi che hanno reso il click & collect un modo di fare shopping molto apprezzato sono due e hanno a che fare essenzialmente sui costi e sulla convenienza. La maggior parte degli intervistati, ovvero il 62%, ha infatti dichiarato di aver usufruito di tale servizio perchè offre la possibilità di consegna gratuita. La seconda risposta più popolare, con il 42%, è risultata quella per cui il servizio è più conveniente che il ritiro presso altri punti di raccolta.

Dati che fanno riflettere sul fatto che in UK i rivenditori che non offrono ancora un servizio click & collect potrebbero perdere una quota significativa di business soprattutto se si guarda al futuro panorama dell’ in questo paese: eMarketer stima che ci saranno 40,4 milioni di acquirenti digitali nel Regno Unito nel 2015, ovvero l’88,2% della popolazione internet europea.

I risultati di IMRG indicano che già oggi quasi tre quarti degli utenti Internet utilizzano servizi click-and-collect e, con un ulteriore 10% in attesa di utilizzarli in futuro, siamo difronte a una “tattica” di vendita che riesce a colmare efficacemente il divario tra shopping “analogico” e digitale.

Clicca per commentare

Commenti e reazioni su:

Loading Facebook Comments ...

Lascia una replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Trackbacks.

TechEconomy è il portale di informazione dedicato a manager, imprenditori e professionisti che vogliono approfondire e comprendere l’impatto delle tecnologie nello sviluppo del business nelle PMI come nell’industria, nella finanza, nei servizi.
Si rivolge insomma a tutti coloro che vogliono capire come le nuove realtà dell'Information Technology - Web 2.0, e-Business, net economy - stiano cambiando l’economia, e con essa la società.
Inizio
Shares
Share This